". Comunicati Gratis: Ancora paura della fine del mondo?

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

martedì 28 febbraio 2012

Ancora paura della fine del mondo?

Ancora paura della del fine del mondo? di Acreàstro Ennannellòro, editore Photocity Edizioni di Pozzuoli, è uscito il 25 novembre 2011. Elaborando la brevissima definizione astronomica dell’Ariete, trovata per caso ne lo Zingarelli, l'autore — che è nato in Sicilia e vive nella Svizzera italiana — scopre le ère astronomiche e, con esse, la vera fine del mondo; forse perfino l’esistenza di quattro stagioni cardinali, ciò vuol dire che le stagioni sarebbero otto: quattro fisse e quattro nomadi. Trattate in modo chiaro, anche per mezzo di disegni, queste ère svelano che la vera fine del mondo avviene ogni 2147 anni circa, per cui non potrà mai essere quella che l'uomo paventa e, paradossalmente, invoca fin dalla notte dei tempi. La penultima sezione, intitolata Ampliando il discorso, farà scoprire tra l'altro la vera storia di Romolo e Remo, la cui leggenda è una di quelle che sono servite a inquinare la reale storia di Cristo.

Entro sei mesi dalla pubblicazione, e cioè a maggio o giugno 2012, il saggio sarà in vendita presso i maggiori store online di vendita libri e qualsiasi libreria potrà farne richiesta. Ma le librerie possono già richiederlo via fax allo 0816173097. L'editore fa alle librerie uno sconto del 25%, indipendentemente dal numero di copie ordinato; è richiesto loro il pagamento tramite bollettino posticipato entro 15 giorni dalla ricezione e bonifico o bollettino anticipato per importi superiori a € 50,00. Consapevoli del fatto che molti dei visitatori non sono abituati a comprare in internet, ma vorrebbero avere una copia di «Ancora paura della fine del mondo?», si informa che la soluzione più semplice è chiedere di fare arrivare il libro a una libreria che dovrà ordinarlo via fax. È ovvio che chi non ha ancora visitato la vetrina online

http://edizioni.photocity.it/acquista/ricercaopera.aspx?m=2&s=Ancora%20paura%20della%20fine%20del%20mondo?

dove potrà leggere anche sei stralci dell'opera, lo farà prima di recarsi fisicamente in libreria. E, se vorrà leggerne pagine, brani, indice e copertina posteriore, potrà farlo cliccando su:

http://it.calameo.com/read/001038725f4ec93d6625f

L'autore ha anche una pagina su Facebook

(http://www.facebook.com/pages/Acre%C3%A0stro-Ennannell%C3%B2ro-Official-Fans-Club/295654517167230?sk=wall)

il cui fine è raccogliere adesioni spontanee e sincere tese a far comprendere che la sua fatica è un lavoro meritevole di essere letto, perché si tratta di un lavoro che, sebbene sia retto da un linguaggio giustamente tecnico ma comprensibile, non lascia indifferenti, oltre a essere una delle opere che rimangono sempre attuali: nello specifico perché le profezie apocalittiche continueranno a essere spolverate al solo scopo di seminare e/o accrescere ignoranza e paura nelle persone facilmente impressionabili e costoro sono ancora tante, e anche perché forse non tutti sappiamo le cose che egli ebbe modo e tempo di scoprire durante la creazione di questo saggio probabilmente unico nel suo genere.