". Comunicati Gratis: aste giudiziarie

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

venerdì 24 febbraio 2012

aste giudiziarie

Fino a pochi anni fa, la pubblicità delle aste giudiziarie era pressochè sconosciuta, basti pensare che l’avviso di vendita veniva pubblicato sul Foglio degli Annunzi Legali (almeno dieci giorni prima della vendita) e, affisso all’albo del Tribunale (almeno i tre giorni antecedenti).

 Il Foglio degli Annunzi Legali, detto brevemente F.A.L. e’ un opuscolo quindicinale redatto dalle Prefetture delle provincie italiane.
Queste pubblicazioni dovevano assolvere agli obblighi di pubblicità legale, ma nella sostanza si presentavano del tutto carenti ai fini della pubblicità, intesa nel senso lato del genere.

Neanche la pubblicazione sui principali quotidiani, seppur a maggior diffusione, ha mai sopperito alle reali necessità di rivedere l’intero settore e dare nuovo impulso alle vendite.

In Italia, già nel 1997, era stata creata la Rivista delle Aste Giudiziarie (edita dal gruppo Edicom) che, rappresenta il primo vero e proprio esempio di nuova ed alternativa pubblicità nel settore delle aste giudiziarie.

Ad oggi, favorevole la legge, che ha reso obbligatoria la pubblicazione in rete, su appositi siti internet, il settore ha aumentato la propria visibilità, riscontrando un sempre maggiore interesse da parte del pubblico.
A fianco alla pubblicità di tipo, potremmo dire “tradizionale”, si è via via affiancata una pubblicità più commerciale, più semplice ma più facilmente accessibile al cittadino.

Nel 2011, il gruppo Edicom, già ideatore del primo free-press italiano interamente dedicato alle aste giudiziarie di immobili all’asta, ha lanciato Canale Aste. Non solo l’idea è rivoluzionaria di per sé ma, tramite il mezzo di comunicazione più diffuso, la televisione, diffonde conoscenza, attraverso la messa in onda di Studio Aste.

Obiettivo che rimane centrale per il gruppo editoriale veneziano, che ha anche avviato sul portale nazionale www.asteannunci.it, Forum Aste che, in pochi mesi ha superato i seimila iscritti, segno che la gente sta imparando a conoscere e, ad interessarsi alla materia.

L’amministratore, Dott. Castagna Stefano, ha dichiarato: “non ci limitiamo ad offrire un servizio di pubblicità ai Tribunali ed, agli Istituti di Credito, ma vogliamo anche, tramite tutti i nostri canali, prestare un importante servizio di informazione e formazione, in modo semplice e chiaro, comprensibile a chiunque. Da anni ormai, mettiamo anche a disposizione un call center completamente gratuito, dove riceviamo quotidianamente numerose richieste di assistenza, mentre da qualche mese è attivo anche Forum Aste, nel quale i nostri utenti si scambiano esperienze.

La logica, con la quale prestiamo i nostri servizi, ci contraddistingue dai nostri competitors”

ci trovi anche su aste tribunali Palermo