". Comunicati Gratis: Sunsystem Albese con Cassano-Famila HabiMat Chieri ’76 3-2

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

lunedì 5 novembre 2012

Sunsystem Albese con Cassano-Famila HabiMat Chieri ’76 3-2

Il Famila HabiMat Chieri ’76 torna da Albese con Cassano sconfitto ma non a mani vuote. La trasferta nel palazzetto della Sunsystem lascia in eredità sia un punto utile per muovere la classifica, sia una prova di carattere che permette la rimonta da 2-0 a 2-2. Nonostante il 3-2 al tie-break, le biancoblu hanno tanti motivi per essere soddisfatte e ripartire con entusiasmo.
Ancora privo dell’infortunata Sonia Gioria, il Chieri ’76 se la gioca alla pari contro avversarie fisicamente prestanti e di indiscusse qualità tecniche. La squadra allenata da Maurizio Cairoli, che vanta nei suoi ranghi diverse atlete con esperienza di serie A, dall’opposto Maria Luisa Elli (compagna di Gioria a Parma) alla schiacciatrice Marta Confalonieri, dalla palleggiatrice Gloria Trabucchi al libero Giulia Ronchetti, ha confermato di non essere imbattuta per caso e di meritare il secondo posto in classifica: ulteriori elementi che danno valore alla prova delle ragazze di Max Gallo.

Sunsystem Albese con Cassano-Famila HabiMat Chieri ’76 3-2 (25-20/ 25-19/ 14-25/ 19-25/ 15-9)
SUNSYSTEM ALBESE CON CASSANO: Trabucchi 3, Elli 21, Bottinelli 10, C. Confalonieri 10, Mazza 6, M. Confalonieri 15; Ronchetti (L); Fidora 1, Landoni, Colonna. N.e. Basso, Danielli. All. Cairoli, 2° Boccalupo.
FAMILA HABIMAT CHIERI ’76: Bazzarone, Gioia 19, Neriotti 14, Soriani 8, Burzio 16, Mautino 9; Magaraggia (L) 1; Levra Levron 1, Fasano 3, Zannini 1. N.e. Nada, Pesce, Vergnano (2L). All. Gallo, 2° Marangio.
ARBITRI: Gagliotti e Guglielmoni di Varese.

La cronaca
Primo set – Il primo strappo si annota sul 3-3, con un attacco di Bottinelli e due ace di Trabucchi. Chieri sale a 6-7 piazzando due muri con Gioia e Mautino e un ace con Neriotti. Sul 10-10 le comasche allungano a 14-10, ma vengono riprese sul 14-14 (veloce Soriani, ace Soriani, muro Burzio, veloce Neriotti). Al rientro dalla seconda sosta tecnica (15-16) la Sunsystem firma un parziale di 6-0. Sul 22-20 la reazione chierese è frenata da un errore in battuta di Neriotti e da una veloce fuori di Soriani. Un ace sporco di Bottinelli chiude la frazione 25-20.
Secondo set – Albese con Cassano parte subito forte con Elli (6-2). Dopo l’ingresso di Fasano per Mautino il Famila HabiMat torna sotto con Gioia e Soriani (6-5), e impatta sull’8-8 con un muro di Burzio e un ace di Soriani. Le biancoblu vanno sul 10-12 con Neriotti e Fasano, per poi incassare un buco di 6-1. Sul 16-15 la squadra di Cairoli riallunga a 19-15 e da lì in avanti amministra bene il set con Mazza e Marta Confalonieri fino al 25-19. Da segnalare sul 21-17 il primo punto di Simona Zannini (subentrata a Soriani) con il Chieri ’76 in una partita ufficiale.
Terzo set – Le chieresi iniziano bene (1-5), favorite anche dagli errori locali. Sul 6-8 Neriotti e Soriani spingono il Famila HabiMat a +6 (6-12). Nuovo strappo sull’8-14 con due punti di Gioia e due errori della Sunsystem. Da 8-18, dopo l’ingresso di Colonna e Fidora per Elli e Trabucchi, le comasche dimezzano lo svantaggio, ma sul 13-20 salgono in cattedra Mautino (per lei tre punti pesantissimi) e Soriani. Una diagonale da posto 2 di Gioia conclude la terza frazione 14-25.
Quarto set – E’ punto a punto fino all’11-11. Qui il Chieri ’76 prende in mano la partita e scappa via con Neriotti, Gioia e Mautino. Sul 12-17 Elli accorcia le distanze (14-17), le risponde Gioia. Dal 14-18 la squadra di Gallo mantiene sempre qualche punto di distacco, finché l’attacco in rete di Landoni (subentrata sul 12-17 a Bottinelli) porta le due compagini al tie-break.
Quinto set – La Sunsystem riprende a giocare forte e va subito 3-0. Chieri rientra con Burzio e Gioia (3-2), per poi rispondere con Mautino a una Elli sempre più trascinatrice. L’incontro si decide dopo il cambio campo e la fast di Neriotti dell’8-7: le sorelle Confalonieri e due errori ospiti portano il punteggio sul 12-7. Levra Levron subentra a Gioia e interrompe la serie negativa (12-8), ma è soltanto una parentesi: Elli firma gli ultimi tre punti regalando la quarta vittoria alla sua formazione.

I commenti
Max Gallo: «All’inizio abbiamo sofferto molto in ricezione, loro in battuta sono stati molto bravi a metterci in difficoltà. La cosa positiva è che nonostante le situazioni di difficoltà siamo rimasti attaccati alla partita. Ci siamo un po’ innervositi su qualche errore di troppo ma le ragazze hanno avuto un buon atteggiamento. Dal terzo set c’è stato più ordine in campo. Abbiamo degli ottimi sprazzi, chiaro che siamo coscienti di poter fare meglio: come già dicevo la settimana scorsa, dobbiamo migliorare sulla continuità della prestazione. Prendiamo questo punto e continuiamo il nostro percorso di crescita».
Simona Zannini: «E’ stata una partita coinvolgente e bella. Per noi i primi due set sono stati più difficili, poi abbiamo fatto una bella rimonta combattendo punto su punto. Peccato per non essere riuscite ad aggiudicarci il tie-break, dove forse è mancata un po’ di convinzione. Il mio primo punto con il Chieri ’76? E’ stato piacevole, ora piano piano l’importante è tornare a posto ed essere un po’ più tranquille».