". Comunicati Gratis: Come pianificare un'efficace comunicazione aziendale

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

giovedì 10 ottobre 2013

Come pianificare un'efficace comunicazione aziendale

Ogni impresa, ogni ente pubblico o privato che sia, ha bisogno di pensare  alla propria comunicazione aziendale, ovvero al modo in cui vuole porsi sul mercato e farsi conoscere. Bisogna effettuare subito una prima distinzione tra la comunicazione che l’impresa deve effettuare verso l’esterno e la comunicazione interna, rivolta al proprio organico. Molti pensano che il modo di comunicarsi all’esterno sia la cosa prioritaria per dare una giusta immagine del proprio lavoro, ma è una concezione per alcuni aspetti sbagliata. Bisogna prima di tutto preoccuparsi di creare una comunicazione aziendale interna che venga effettuata in modo verticale ma anche orizzontale, ovvero tra le risorse dello stesso ambito lavorativo e tra le risorse ed i superiori.
Dopo aver creato della basi solide sulle quali costruire la comunicazione verso l’esterno l’area dirigenziale  insieme al settore marketing si dovrà sedere a tavolino per porsi delle domande. A chi voglio rivolgermi, chi è il mio target, cosa farò di diverso per loro, come faccio conoscere la mia strategia?
Queste sono le domande che sono alla base della costruzione della propria identità e che permetteranno di capire come veicolare i messaggi all’esterno in maniera che il proprio ipotetico target possa percepirla alla perfezione. La metodologia ritenuta da molti la più efficace è una campagna di comunicazione. In passato venivano usati i canali canonici quali la televisione, la radio e la carta stampa, oggi invece si possono progettare contest sui diversi social media, quale facebook, twitter o instagram.

Bisogna però ricordarsi di valutare con attenzione il target a cui rivolgere la propria comunicazione aziendale, perché ad esempio se siamo un’impresa produttrice di materiale d’ausilio per le persone anziane di sicuro i social ma più in generale il web non sarebbe una strumento adatto per arrivare nel modo corretto ai nostri possibili clienti. Per tale motivo è sempre importante studiare bene il proprio campo di azione prima di far conoscere la comunicazione aziendale.