". Comunicati Gratis: Antivirus Android: le soluzioni per smartphone e tablet

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

venerdì 15 novembre 2013

Antivirus Android: le soluzioni per smartphone e tablet

Smartphone e tablet sono device particolarmente sensibili ai virus informatici. I dispositivi con sistema operativo Android sono più esposti a virus, attacchi Internet, a furti di identità e al tentativo da parte dei criminali di rubare i tuoi dati bancari o della carta di credito . Per questo, esattamente come il computer, un software antivirus per Android è estremamente necessario per garantire la sicurezza del tuo smartphone.
Inoltre, i dispositivi mobili Antivirus spesso vengono facilmente smarriti e sono un facile bersaglio per i ladri, aumentando notevolmente il rischio di far cadere le informazioni sensibili nelle mani sbagliate.
Ci sono diverse aziende specializzate nella sicurezza informatica di PC che hanno deciso di estendere la propria gamma di servizi occupando anche della sicurezza di smartphone e tablet.
Spesso vengono realizzate delle soluzioni uniche, facili da usare, ottimizzate per proteggere sia smartphone che tablet Android dalle minacce alla sicurezza che provengono da Internet, con un impatto minimo sulle prestazioni dei dispositivi.  
Il numero di malware e virus per Android sta crescendo esponenzialmente.
Android è ormai bersagliato dai virus, i dati sono a confermarlo. Complice la massiccia diffusione del sistema operativo mobile sviluppato da Google (che detiene l'80% del mercato smartphone secondo dati diffusi ad agosto), sono sempre di più gli sviluppatori che realizzano virus e malware di vario genere per i dispositivi del robottino verde. I virus informatici, così come accade per quelli biologici, stanno lentamente cambiando forma per adattarsi ad un nuovo ecosistema operativo dove proliferare e riprodursi per infettare altri dispositivi.
La nascita di applicazioni antivirus, quindi, è stata quasi una reazione naturale a un attacco di così vasta portata.