". Comunicati Gratis: Conosci le differenze tra pneumatici invernali ed estivi?

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

mercoledì 27 novembre 2013

Conosci le differenze tra pneumatici invernali ed estivi?

Consigli sulla dotazione di pneumatici invernali per tutte le tipologie di vettura.

Con le temperature in calo, è consigliabile dotare la propria automobile di pneumatici invernali che aumentino il livello di stabilità e di sicurezza della vettura. Se si guida su un fondo stradale ghiacciato o bagnato, infatti, il rischio che le gomme perdano aderenza tende ad aumentare, con il conseguente pericolo di sbandamento e di perdita di controllo del veicolo.

Ma quanto conosciamo le specifiche tecniche degli pneumatici invernali? Possiamo dire di avere a disposizione tutti gli strumenti necessari per poterli valutare nel modo migliore quando è il momento di acquistarli? E soprattutto: che differenza intercorre rispetto agli pneumatici estivi?

La seguente infografica risponde in modo esaustivo a queste domande.

pneumatici invernali messi a confronto con quelli estivi

Supponiamo di guidare in un giorno di pioggia, con una temperatura inferiore ai 7° e mantenendo una velocità sostenuta, sui 90 km/h. Come si osserva nell'immagine, uno pneumatico invernale ha, rispetto ad un suo omologo estivo, uno spazio di frenata che si riduce del 15%, raggiungendo poco più di 40 metri (basti pensare, invece, che le gomme estive hanno bisogno di uno spazio di frenata di circa 60 metri). La maggior aderenza del battistrada, infatti, consente al veicolo di frenare in un tempo minore, con una riduzione della probabilità di incidenti dovuta allo slittamento delle gomme.

Cosa succede invece quando il fondo stradale è innevato?

Anche in questo caso, la dotazione di pneumatici invernali è di fondamentale importanza: basti pensare che questo tipo di gomma garantisce uno spazio di frenata che si riduce del 50% rispetto alla variante estiva. Ipotizzando uno scenario nel quale la temperatura esterna si aggira intorno agli 0°, con fondo innevato e una velocità moderata (diciamo sui 40 km h), le gomme invernali consentono all'auto di frenare nel giro di 30 metri, mentre per quelli estivi ne occorrono circa 60.

Ecco perché è assolutamente consigliabile montare sulla propria vettura pneumatici invernali da utilizzare in caso di neve o ghiaccio. Se si vive in zone soggette a nevicate, o se si programma un viaggio in una località interessata da questo fenomeno atmosferico, l'utilizzo di dotazioni invernali diventa addirittura un obbligo (a partire dal 15 novembre) su alcune strade: se non prendete questo accorgimento, c'è il pericolo di rimediare multe e sanzioni nel caso in cui incappiate in un controllo.

Per viaggiare sereni e sicuri senza il rischio di incorrere in episodi poco gradevoli, Cambio-gomme.it consiglia di acquistare gli pneumatici invernali più adatti alla propria autovettura. Sul catalogo online, consultabile all'indirizzo www.cambio-gomme.it, è possibile trovare la tipologia di pneumatico più indicata in base al modello di auto che si possiede.

Non vi resta quindi che montare le gomme invernali sulla vostra auto e guidare sereni anche sotto la pioggia battente o con la neve!