". Comunicati Gratis: ottobre 2013

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

giovedì 31 ottobre 2013

Un omaggio a Francesco Guccini

Il racconto "Incontro", tratto dal capolavoro omonimo di Francesco Guccini, è  scaricabile gratuitamente dal mio sito.
Vogliatemi bene, se vi va.



Archiviazione di un documento digitale: aumento della produttività

L’ archiviazione documentale rappresenta la gestione completa di tutti i documenti, ovvero, informatici e non (digitale ed elettronici ), cartacei (analogici ), fiscali o meno (analogici unici e non ).

 Per l’archiviazione di un documento tramite un archivio elettronico, le soluzioni sono diverse, quali:
-          archiviazione digitale sostitutiva all’interno della propria sede attraverso un software gestionale;
-          archiviazione sostitutiva digitale in outsourcing;
-          archiviazione sostitutiva tramite un servizio online.

Il documento cartaceo, qualsiasi esso sia (fatture, note di credito, ordini ecc. ) viene acquisito in un file sul personal computer, archiviato e conservato, per cui tutta la documentazione attiva prodotta dall’azienda verrà archiviata in modalità automatica, mentre quella passiva, ossia ricevuta dall’esterno, sarà memorizzata e archiviata successivamente tramite data-entry o tool automatici di riconoscimento. I documenti, una volta archiviati, potranno essere consultati solo dalle persone preposte attraverso specifiche password di accesso ai dati.

Il traguardo di una corretta archiviazione è trovare un documento quando se ne ha bisogno. Gli archivi non devono essere un ammasso di carte che si tiene a disposizione delle autorità e delle aziende , perché così vuole la legge. Gli archivi devono svolgere la funzione di aiuto concreto nello svolgimento delle singole mansioni quotidiane di ogni impiegato per qualsiasi tipo di attività.

Infatti nello svolgimento quotidiano delle attività il supporto informativo risulta fondamentale per accelerare il processo decisionale: l’azienda cosi è in grado di prendere decisioni opportune al momento giusto, grazie a tempi di risposta istantanei anche su enormi volumi di dati. La fruizione dei dati è immediata grazie alle interfacce user-friendly e la capacità di esportare i dati nei formati più comuni.
Per cui l’archiviazione digitale di un documento può solo portare enormi vantaggi allo svolgimento delle attività quotidiane di un’azienda: sia nell’organizzare un enorme volume di dati  sia nel poterli reperire nel modo più veloce possibile quando servono.

'Temperature in calo? Alcuni consigli sui nuovi battistrada invernali

Le case produttrici più importanti hanno lanciato i nuovi battistrada invernali: ecco le proposte a marchio Pirelli, Dunlop e Firestone.

Autunno: cadono le foglie, sprazzi di rosso spuntano qua e là tra gli alberi nei parchi pubblici delle nostre città, ma soprattutto... calano le temperature! Per gli automobilisti, questo è il periodo migliore per trovare sul web le migliori occasioni per l'acquisto di pneumatici invernali delle marche più prestigiose, approfittando di offerte speciali e promozioni pensate all'occorrenza.

In questo articolo si propone una piccola guida alla scoperta delle novità più interessanti offerte dal mercato per il prossimo inverno 2013.

Si parte da Pirelli, storico brand italiano che figura al quinto posto per fatturato nel mercato internazionale degli pneumatici. Il nuovo battistrada lanciato dall'azienda prende il nome di Winter Sottozero, ed è arrivato quest'anno alla sua terza serie. Le gomme Winter Sottozero serie 3 assicurano una guida iper sicura in tutte le condizioni di strada: su asfalto asciutto, su neve e sul bagnato. Questi pneumatici sono stati ideati per gli utenti più esigenti e attenti alla qualità, adattandosi perfettamente ad automobili berline, supersportive e, in generale, di classe media e superiore. Se le temperature scendono al di sotto dei 7 gradi, oppure in condizioni di pioggia, questi pneumatici invernali tendono ad opporsi con maggiore efficacia all'acquaplaning, garantendo una tenuta di strada superiore rispetto ai loro "colleghi" estivi.

Passiamo ora a Dunlop, che in occasione della stagione invernale propone il battistrada Winter Response 2. La casa fondata nel 1888 da John Boyd Dunlop presenta uno pneumatico capace di restituire al guidatore prestazioni di livello eccellente in qualunque condizione ambientale e climatica. Le caratteristiche principali di questo prodotto sono un eccellente grip in curva, un'ottima tenuta sul bagnato, una ridotta resistenza al rotolamento e una trazione perfetta: in altre parole, le gomme Winter Response 2 offrono ampie garanzie a chi le monta sulla propria vettura durante i mesi più freddi.

Per concludere, una menzione speciale spetta alle gomme Firestone Winterhawk 3, ideali per chi cerca un prodotto che sappia coniugare in modo perfetto qualità e prezzo. La casa acquisita da Bridgestone nel 1988 ha realizzato infatti uno pneumatico invernale di primissimo livello, che pur essendo maggiormente indicato per automobili appartenenti al segmento medio, offre in ogni caso prestazioni di alto profilo. Questo prodotto assicura una tenuta di strada più stabile e sicura sul bagnato rispetto alle precedenti Winterhawk 2. La nuova tecnologia a lamelle, inoltre, garantisce una presa affidabile anche su superfici ghiacciate, presentando in più una migliore resistenza all'usura: in definitiva, questi pneumatici rappresentano la scelta ideale per chi vuole acquistare un prodotto ad alte performance tenendo d'occhio il ra pporto qualità – prezzo.

Per conoscere nel dettaglio tutte le ultime novità in fatto di pneumatici e battistrada invernali, si consiglia di visitare il sito web www.cambio-gomme.it, dove è possibile trovare un catalogo aggiornato e ricco di proposte per gli automobilisti che desiderano acquistare le proprie gomme online a prezzi convenienti e in modo comodo e sicuro.

Crystall Le Club Brescia: 1/11 Walter S, 2/11 Piero Napolitano e Luca Bellini

Crystall Le Club Brescia: 1/11 Walter S, 2/11 Piero Napolitano e Luca Bellini

Crystall Le Club, via Cefalonia 70, 
Brescia. Info 3277978305

Crystall Le Club, la discoteca al piano terra del Crystal Palace, il grattacielo della città ad un passo dal centro storico e dal casello autostradale di Brescia centro, apre con un progetto innovativo che prende ispirazione dall'essenza storica della nightlife. Dopo l'inaugurazione del 25/10 si continua a far ballare anche l'1 novembre, quando al mixer arriva un mito dell'elettronica italiana come Walter S. Il 2 novembre è prevista l'inaugurazione del primo sabato notte. Si balla con la house story di Piero Napolitano e Luca Bellini e con la voce Federico Trebbi, attivo da anni nei più noti club italiani. Crystall punta sulla filosofia originale della discoteca il cui significato etimologico è "contenitore di dischi"; discoteca come punto di aggregazione, luogo dove incontrare, conoscere, condividere nella realtà non virtuale. Crystall non vuole essere un museo di vecchi dischi, ma trarre spunto anche da essi, miscelandoli con l'energia degli ospiti.


Hotel Costez Cazzago (Bs): 1/11Ale Maestri + Francesco Trava, 2/11 Benny (from Mi Ma) e Matteo Palumbo




Hotel Costez Cazzago (Bs): 1/11Ale Maestri + Francesco Trava, 2/11 Benny (from Mi Ma) e Matteo Palumbo

All'Hotel Costez di Cazzago si continua a ballare con stile e pure ad ingresso libero (!) pure dopo Halloween. Vanno in scena due party niente male. Venerdì 11 novembre in console arrivano Ale Maestri, ottimo dj spesso al mixer di questo club e la voce scatenata di Francesco Trava. Sabato 2 novembre invece in console ci sono Benny (from Mi Ma) ed al microfono Matteo Palumbo, anche loro quasi dei resident del bel discobar di Cazzago (Bs). Sottoposto ad una "rivoluzione" in stile punk, ovvero ad un bel restyling a base di tartan rosso a cura dell'architetto Ezio Arnaboldi, Hotel Costez è un discobar scatenato in cui si balla forte, ogni venerdì e sabato dalle 23 circa fino alle 3 del mattino. E' proprio come una 'classica' discoteca, per quel che riguarda la qualità del divertimento e dei dj. Infatti  al mixer arrivano spesso, soprattutto il venerdì, dj noti a livello nazionale e non solo come Ema Stokholma, Gianluca Motta o Maurizio  Gubellini. Ogni sabato al mixer invece ottimi resident tra cui Ale Maestri. 
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░


mercoledì 30 ottobre 2013

Prestiti personali: la richiesta media italiana si è ridotta del 23% in un anno

Il 2013, per ciò che riguarda il mondo del credito al consumo, è contraddistinto dalla progressiva riduzione degli importi richiesti dagli Italiani. I risultati dell’Osservatorio di Facile.it (http://www.facile.it/prestiti.html) e Prestiti.it (www.prestiti.it), realizzato analizzando un campione di circa 40 mila richieste, mostrano come la domanda media di prestito si sia ridotta del 23% in un anno, arrivando a poco più di 10.000 euro, contro i 12.500 di ottobre 2012.
Già nello scorso marzo si era evidenziata una prima riduzione degli importi richiesti, confermata anche nell’ultimo semestre, ma l’identikit di chi intende sottoscrivere un finanziamento è mutato: la domanda di denaro alle banche resta affare da uomini – sono il 74% di tutto il campione – mentre l’età sale ancora ed arriva a 42 anni; l’importo medio, come detto, è sceso a circa 10.000 euro (erano 11.000 a marzo) mentre lo stipendio dichiarato in fase di preventivo è pari a 1.700 euro mensili. La durata del finanziamento resta superiore ai cinque anni, occorreranno 63 mensilità per ripagare il prestito.
Il prestito si fa sempre più piccolo, quindi: questo perché, da un lato, le banche sono sempre più restie a concedere finanziamenti di importo elevato e, dall’altro, si riduce progressivamente il numero delle richieste di prestito per comprare automobili, spesa dall’importo ingente di cui, però, gli italiani sembrano poter fare a meno.
«Anziché rispondere – dichiara Lorenzo Bacca, responsabile della Business Unit Prestiti di Facile.it – come spesso accadeva in passato, alla necessità di una spesa saltuaria ma ingente, come l’acquisto dell’auto o degli arredi, la ristrutturazione di casa o l’acquisto di un piccolo immobile, nel 2013 il prestito personale serve ad ottenere liquidità, con cui far fronte alle spese più disparate».
La percentuale di richieste di liquidità è pari al 40% del totale; le altre finalità più ricorrenti (ma in misura minore) restano l’acquisto di veicoli usati – in progressiva contrazione, visto che oggi rappresenta la motivazione addotta dal 19% del campione (solo un anno fa era il 27%) – e la ristrutturazione di casa: questa finalità, in particolare, cresce leggermente passando dal 10% al 12% del totale.
Per quanto riguarda le differenze regionali, si registra un calo generale valido per tutto il territorio nazionale. Ad ottobre 2013 gli importi maggiori sono stati richiesti nelle regioni del Sud Italia, con la Sardegna che primeggia anche in questo semestre (come nel precedente, seppur con importo più basso). Liguria ed Emilia Romagna, invece, si trovano in fondo alla classifica con una richiesta che si ferma a circa 9.500 euro. L’età media più elevata la troviamo in Trentino Alto Adige (45 anni), mentre il prestito medio di più lunga durata lo troviamo in Molise (67 mensilità).

Sci a Torino: sport che non risente della crisi

All’ombra di questa crisi senza precedenti c’è una miniera bianca, lunga parecchie centinaia di chilometri, che, a dispetto della congiuntura negativa, produce lavoro e ricchezza, ma soprattutto testimonia l’esistenza di una certa propensione e tenuta dei consumi sul nostro territorio. La miniera in questione sono le piste da sci del Torinese, con le loro decine di migliaia di utenti e la benefica valanga economica che dà vigore a un cospicuo indotto. La Via Lattea  è il comprensorio sciistico delle Alpi Olimpiche vicino Torino che sembra non subire influenze negative dalla crisi.
A dispetto delle crisi economica generale, che ha naturalmente avuto importanti ricadute anche sul turismo invernale lo sci a Torino attraverso impianti adeguati sembra far fronte alla crisi con idee innovative che attraggono molte persone soprattutto dall’estero.  Qualche considerazione più dettagliata a testimoniare dell’attività sempre più capillare sulle montagne del comprensorio: circa 300 mila passaggi annui per impianto nella passata stagione; prezzi inferiori per gli utenti rispetto a quelli praticati dalle stazioni invernali di pari livello, sia in Italia che all’estero; realizzazione di nuove strutture per rendere ancora più ricettiva e ospitale la Via Lattea nel 2013-2014. L’anno scorso  le abbondanti nevicate hanno sicuramente aiutato.
 Tra l’altro è stata studiata una nuova strategia proprio per venire incontro alle nuove esigenze degli utenti, dettate proprio dalla crisi economica del Paese. Ha infatti assunto sempre maggiore importanza il turismo mordi e fuggi della singola giornata o al massimo dei due giorni consecutivi, che va dunque soddisfatto e tutelato. L’assunto di un tempo - aumentando i prezzi si aumentano anche i ricavi - non vale più, anzi, può diventare un boomerang. Per questo motivo, se è stato leggermente ritoccato il prezzo dello skipass giornaliero acquistato alle casse, sono rimaste immutate le tariffe per chi acquista via Internet (dove i prezzi sono ancora quelli della stagione 2008-2009).
E’ stato inoltre stipulata una convenzione con l’Autostrada A32 Torino-Bardonecchia, che permetterà ogni cinque percorrenze su quel tratto di averne una gratuita. Un’altra novità, ma sul piano più strettamente sportivo, è legata al ritorno di Sestriere nel circo bianco delle prove di Coppa del Mondo di sci a partite dalla stagione 2016-2017, quando sulle nevi del Colle si disputeranno uno slalom e un gigante femminili.

martedì 29 ottobre 2013

Gli Impressionisti a Firenze: scoprili con Firenzemadeintuscany

Il  23 settembre è partita a Palazzo Pitti di Firenze la grande mostra dedicata agli Impressionisti, l'evento artistico più importante dell'autunno fiorentino. Fino al 5 gennaio 2014.

cose da vedere a FirenzeLe pennellate intrise di colore e di luce degli impressionisti saranno al centro degli eventi dell'autunno fiorentino, con la grande mostra sugli Impressionisti, concordata con il Museo D'Orsay di Parigi, luogo che raccoglie la più ricca e significativa testimonianza di opere impressioniste.

Per gli impressionisti oggetti e persone erano trattati con la stessa pennellata, decisa, ampia, ricca di atmosfera, attraverso le cangianti condizioni di luce che si manifestavano durante la giornata, perché, la loro pittura avveniva esclusivamente en plein air. Il nome Impressionismo fu dato durante la mostra Exposition Impressioniste, partendo dal titolo di un quadro di Monet, Soleil Levant. Una pittura fatta di luci ed ombre, colori forti e vividi, impression de la realité.

La mostra ospiterà 12 capolavori del periodo impressionista, da Edgar Degas, presente con due celebri opere, tra cui la famosa tela Répétition d'un ballet sur la scène del 1874, a Claude Monet,  Paul Cézanne, Pierre-Auguste Renoir, Camille Pissarro, Henri Fantin-Latour fino a Paul Guigou,. Le sale di Palazzo Pitti si animeranno di intramontabili capolavori, nel segno della reciprocità tra istituzioni ed in seguito ai prestiti fatti all'Orangerie di Parigi lo scorso 10 aprile per la mostra di grande successo "Les macchiaioli, des impressionistes italiens?".

Secondo la Soprintendente per il Polo Museale Fiorentino, Cristina Acidini, con questa mostra "Si potrà così offrire ai visitatori della Galleria d'arte moderna, temporaneamente privati di alcuni dipinti dei Macchiaioli, una significativa rassegna di capolavori dell'Ottocento francese più o meno legati all'Impressionismo, che non rappresenta un semplice prestito, bensì il punto d'arrivo di un lavoro comune".

Firenzemadeintuscany, con la sua guida aggiornata sugli principali eventi artistici, culturali, musicali, eno-gastronomici presenti in città e nel territorio toscano, ci accompagnerà giorno per giorno alla scoperta di questa straordinaria mostra con approfondimenti, interviste,  ma anche viste alla città basate su percorsi originali, fuori dai soliti itinerari turistici.

I capolavori dell'arte Impressionista saranno esposti presso il Salone da Ballo del Quartiere d'Inverno di Palazzo Pitti dal 23 settembre 2013 al 5 gennaio 2014.

LuxuryEstate.com lancia la nuova app dedicata agli immobili di lusso


LuxuryEstate.com, la piattaforma internazionale partner di Gruppo Immobiliare.it e dedicata alla vendita di immobili di lusso ha annunciato oggi il lancio della nuova app che consentirà a tutti I suoi utenti di ricercare immobili da sogno praticamente in ogni angolo del pianeta nella più grande vetrina disponibile online. Più di 90,000 annunci di immobili di altissima gamma in 85 nazioni differenti saranno da oggi consultabili su smartphone o tablet, rendendo più semplice trovare la casa perfetta.
Silvio Pagliani, Presidente di LuxuryEstate.com, ha dichiarato: “Il modo in cui noi lavoriamo, acquistiamo e comunichiamo è cambiato radicalLuxuryEstate.com sa bene che i suoi utenti sono spesso in viaggio e sempre più spesso usano i mobile devices per i loro affari, ma anche per la loro vita privata.  Volevamo creare un’app che rendesse più semplice la ricerca anche di immobili di lusso, indipendentemente da dove ci si trovi.”
Creata pensando ad un pubblico internazionale, l’app consente di ricercare gli immobili scegliendo fra 8 lingue differenti e selezionando le unità di misura preferite (piedi quadrati, metri quadrati…) sia, ancora, visualizzando i costi degli immobili in ben 12 valute diverse.
L’app, da subito disponibile per iPhone, iPad e Android, è scaricabile gratuitamente su App Store e Google Play  e consente di visualizzare decine di migliaia di annunci di immobili di altissima gamma, non solo ville, ma anche castelli, casali, appartamenti  e persino hotel tutti concepiti o arredati da alcuni dei più importanti architetti e designer del mondo.
L’app include tutte le funzionalità già disponibili sul sito www.luxuryestate.com e consente agli utenti di salvare i parametri della propria ricerca e gli annunci preferiti, visualizzare la localizzazione dell’immobile e mettersi in contatto con l’agente che cura la vendita o l’affitto.

lunedì 28 ottobre 2013

Lo stato attuale dello scenario it in Italia

In Italia negli ultimi anni si sente sempre parlare di crisi economica e di instabilità dei mercati di sviluppo eppure lo scenario it è sempre il maggiore espansione. Da pochi giorni sono stati immessi nel settore della tecnologia informatica i nuovi prodotti della Apple e già stanno riscuotendo tantissimo successo. È vero in parte è dovuto alla fidelizzazione che il brand ha saputo creare tra i suoi clienti offrendogli non un prodotto o un’ideale, ma uno strumento che potesse rispondere alla loro necessità. La tecnica utilizzata dalla Apple , di fornire solo il prodotto base e tutti i differenti supporti solo della propria marca e tutti a pagamento, ha permesso di creare un legame profondo con il cliente.
In Italia lo scenario it, rispetto al resto del Mondo è ancora ben frammentato tra i diversi competitor, si legge spesso sulle testate giornalistiche o sui forum specialistici della continua lotta a colpi di ultime innovazioni tra le diverse case produttrici. Le tre grandi teste di serie nel nostro paese vengono identificate in Apple, Nokia e Samsung. Scenario ben diverso all’estero dove la fetta di mercato maggiore nel settore delle tecnologie è nelle mani della Apple. Basti pensare all’innumerevole di store che quest’ultimo brand ha in ogni principale città. A New York si trovano forse alcuni dei negozi più caratteristici, il primo nel posto strategico per eccellenza all’interno di Grand Central Station, zona nevralgica per gli spostamenti di tutti i newyorkesi nonché la stazione più grande del Mondo con 67 binari. L’altro store più spettacolare sulla lussuosissima e frequentata Fifth Avenue, tra un grattacielo e l’altro all’improvviso ecco presentarsi un semplice cubo di cristallo, nessuna traccia del negozio fin quando non si entra nel cubo e si scende sotto terra ed è proprio in quel momento che si vede la vastità del negozio.

Lo scenario dell’it è sempre in continuo cambiamento, tra qualche anno forse si presenterà una situazione radicalmente diversa.

Halloween Party 2013 (by ltc): Magda @ Bolgia Dalmine (Bg), Promise Land @ No Name Lonato (Bs), Samsara @ Room 26 - Roma poi Made Club Como, Fondi (Lt), Sicilia, Sorrento (...)








Halloween Party 2013 (by ltc): Magda @ Bolgia Dalmine (Bg), Promise Land @ No Name Lonato (Bs), Samsara @ Room 26 - Roma poi Made Club Como, Fondi (Lt), Sicilia, Sorrento (...)

Per chi non lo sapesse, Halloween è la più importante festa dance italiana. Altro che Capodanno, altro che ferragosto (dove l'incubo pioggia è reale): tutte le disco propongono il meglio per i loro ospiti... Ecco un viaggio che parte da Milano, passa dal Bolgia di Dalmine Bg con Magda, la regina della techno, passa da Fondi (Lt) con le belle (e brave Bad Butterflies) e fa una sosta pure a Sorrento, Pavia, Como (...) per arrivare in Sicilia, con molti degli artisti e dei locali comunicati da ltc lorenzo tiezzi comunicazione (www.lorenzotiezzi.itTutti i party iniziano alle 23 circa, il costo del biglietto d'ingresso varia, alcuni party sono ad ingresso libero (Matte Botteghi a Bologna, Hotel Costez Cazzago).

MILANO
I Am a Rich Bitch: 31/10 Secret Location Milano... ed il tour del pink party continua a tutta forza: ogni domenica Pick Up Torino, 1/11 Made Club Como, 2/11 Sofia Fondi (Lt) 3/11 Jet Set Roma

COMO
Made Club Como: Halloween Party! Nel top club comasco per eccellenza
Al mixer Morris Corti & Raski, voice Simon S!

BERGAMO (Dalmine, Orio)
Bolgia Dalmine (Bg): Magda (la regina della techno) + Troy Pierce nella disco più elettronica e fuori di testa che c'è

Hangar 73 Orio al Serio (Bg): 31/10 Halloween Party - Electro House con Steve Romei & Batman. Ingresso soci Ansel, si cena al locale con pizza o ottima carne su pietra

BRESCIA (Lonato, Sirmione, Cazzago)
Promise Land (top dj band italiana, giovani ma già affermati nel mondo) in console al No Name di Lonato (Bs). In console anche Niccolò Torielli (Le Iene)

Sergio Mauri (top dj producer italiano) @ Mazoom Le Plaisir Sirmione (Bs) Student Party. Maggiori info qui

Hotel Costez (Cazzago, Bg): Halloween Night con Dj Giovi... come sempre con ingresso libero, per un Halloween anticrisi (!)

PAVIA (Broni)
Stefano Pain (top dj producer, spesso supportato da David Guetta) @ Life Broni (Pv)

BOLOGNA
Matte Botteghi porta la sua house potente e melodica a Le Mercanzie di Bologna (piazza Malpighi) con ingresso libero... tutte le altre date di Matte sulla sua pagina.

ROMA 
Samsara Gallipoli in Tour con Danilo Seclì Dj Set: Room 26, uno dei top club di Roma... il party che porta in giro per l'italia l'atmosfera super scatenata del Salento!

TERNI
Monika Kiss @ Queency Terni (www.queency.com): una delle più brave (e belle!) vocalist fa ballare un gran club. Il 9 novembre Monika si sposta al Fauno di Sorrento (Na)

LATINA (Fondi)
31/10 Bad Butterflies (splendide dj girl genovesi) @ Sofia Fondi (Lt)

NAPOLI (Sorrento)
Fauno Notte (Sorrento, Na): 31/10 White Shadows - Halloween Night @ Al mixer Max Zotti, Alex Gardini, Pio De Nicola

CALTANISSETTA (Gela)
Vincenzo Callea (storico dj italiano, Ti.Pi.Cal, Flanders) 31/10 @ No Halloween Party al Palacossiga di Gela  (CL) con Nicola Fasano e Mondo Marcio

CATANIA
31/10 Riccardo Gava (dj) + Fago Mc (voice) @ 69 Lune Catania... per il tour della Capannina di Franceschi Il tour prosegue il 2 novembre all'Atelier di Palermo ed il 3 novembre al Moon di Catania. Info sugli artisti su KuMusic

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░


Fumetti, parchi divertimenti e montagna: queste le scelte degli italiani per il ponte dei morti

Chiamatelo Halloween o ponte di Ognissanti, ma quello che conta è che il ponte del primo novembre offre agli italiani la possibilità di staccare per qualche giorno: Casevacanza.it (www.casevacanza.it) ha monitorato le richieste di prenotazione fatte per questo particolare periodo dell’anno, scoprendo che gli italiani che andranno in vacanza si divideranno tra parchi divertimenti, montagna e… Festival del Fumetto.

Casevacanza.it, sito leader in Italia per gli affitti turistici e parte di Gruppo Immobiliare.it, ha analizzato i volumi di ricerche e prenotazioni per l’ultima settimana di ottobre, evidenziando le località più ambite dagli italiani che scelgono di rimanere nel territorio nazionale per il weekend di Halloween. Al primo posto troviamo una località insolita: Lucca.

«La sovrapposizione con il Lucca Comics, il Festival Internazionale del Fumetto che ogni anno attira migliaia di visitatori – ha dichiarato Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it – ha reso la località toscana la più ambita d’Italia per quanto riguarda le case vacanza nel periodo di Ognissanti: ciò giustifica anche il significativo aumento dei prezzi rispetto alle altre settimane dello stesso periodo dell’anno.»

La città doppia, per richieste e prenotazioni, la seconda in classifica (Ravenna) ed è anche quella con i prezzi più elevati: si va dai 150 ai 300 euro a notte per un appartamento con quattro posti letto.

Se in tanti trascorreranno il weekend tra le star del fumetto e del cinema di animazione, molte famiglie hanno fatto una scelta più classica puntando ai parchi divertimento. Ravenna e Verona, infatti, sono le province in cui si trovano i più importanti parchi a tema d’Italia, che proprio per Halloween hanno dato vita ad iniziative dedicate alla notte delle streghe.

Molti anche gli italiani che trascorreranno Halloween in alta quota. Tra le mete più richieste troviamo numerose località montane: complici le prime nevi, alcuni comprensori sciistici sono già in attività – o lo saranno per il Ponte – e gli appassionati possono pianificare il loro primo weekend sugli sci. Dove? Livigno e Aprica in Valtellina, Predazzo in Trentino e  Courmayeur e Cervinia in Val d’Aosta sono ad oggi quelle che raccolgono il maggiore interesse dei vacanzieri del ponte.
Ma quanto durerà questa vacanza? Poco: mediamente tre notti soltanto, per le quali si spenderanno dai 40 ai 300 euro a notte.

Risonanza Magnetica a Roma: le migliori soluzioni

La risonanza magnetica è una tecnica che rientra nella diagnostica per immagini: fornisce immagini dettagliate del corpo umano utilizzando campi magnetici e onde radio, senza esporre il paziente a nessun tipo di radiazioni ionizzanti. E’ uno strumento di analisi particolarmente trasversale che viene utilizzato per la diagnosi di una grande varietà di condizioni patologiche in quanto permette di visualizzare sia lo scheletro con le articolazioni, sia gli organi interni. E’ possibile  effettuare una risonanza magnetica a Roma in diversi centri specialistici. Di seguito una serie di consigli riguardo le tecniche che utilizzano i  migliori studi medici a Roma per effettuare risonanze magnetiche.
Se si teme se  possa procurare dolore l'esecuzione di una risonanza magnetica non è mai dolorosa, se si esclude la piccola puntura richiesta dall'eventuale iniezione di mezzo di contrasto nella vena del braccio.
Gli unici fastidi che si possono avvertire durante l'esecuzione dell'esame derivano dal forte rumore provocato dalla macchina e dal senso di claustrofobia provocato dal fatto di rimanere chiusi in un grande cilindro per una certa quantità di tempo.
Il disagio provocato dalla chiusura nella macchina è oggi molto minore di un tempo, per la disponibilità di apparecchiature ventilate, più ampie e aperte. Nella maggior parte dei casi è sufficiente cercare di rilassarsi e pensare ad altro, ma è importante restare immobili e non parlare per non interferire con l'esecuzione dell'esame. Sarebbe opportuno che chi soffre di forme gravi di claustrofobia, epilessia o disturbi psichiatrici segnalasse il problema agli operatori: in casi di necessità è possibile ricorrere a una leggera sedazione, spesso utilizzata anche allo scopo di tenere fermi così a lungo i bambini
In oncologia viene utilizzata per la diagnosi, la stadiazione e la valutazione della risposta al trattamento di diversi tipi di tumore.
Per eseguire l'esame al paziente viene chiesto solo di distendersi su un lettino che viene fatto scorrere dentro la macchina, e di restare fermo e rilassato per tutta la durata dell'esame. 

Vino Madeira: prodotto tipico dell'arcipelago lusitano

Il prodotto principale dell’economia dell’arcipelago di Madeira, oltre ad essere un simbolo di Madeira per il mondo, è il suo vino.  Il vino Madeira è un vino liquoroso famoso per il suo gusto indiscutibile ed è utilizzato sui piatti tipici della cucina portoghese. I vini di Madera hanno una lunga tradizione e un'ottima qualità, tanto che alcuni di essi sono molto ben quotati.
Tinta Negra Mole è un vino portoghese rosso che nella produzione di Madeira occupa il 100%. Il protagonista principale dei vini di Madeira è il Tinta Negra Mole, vitigno che occupa il 90% dell’intera produzione vinicola, e con il quale si producono sia vini secchi che semi-secchi. E’ la varietà più coltivata nell'isola di Madeira ed è considerato uva cavallo di battaglia del settore.
Il restante 10% della produzione è suddiviso tra i vitigni Sercial, Verdelho, Boal e Malvasia, che sono utilizzati per la produzione di vini più pregiati e dal maggior invecchiamento. L’uva Sercial è destinata ai vini semidolci e secchi, grazie alla sua elevata acidità, mentre la Boal viene utilizzata per i vini dolci, così come la Malvasia e la Verdelho.
La fortificazione merita una nota a parte nei vini di Madeira. Questi vini, infatti, hanno una gradazione alcolica che va dal 17 al 22% per quanto riguarda il volume, e un contenuto di zucchero che va da 0 a 150 grammi per litro di vino: questo zucchero in eccesso viene prodotto dell'interruzione della fermentazione, in diversi momenti, attraverso l'aggiunta di alcol, sia per i vini secchi che per i vini dolci.

Dolci con banane: la crostata

Cerchi un dolce semplice da preparare, bello da vedere e buono da mangiare? Scopri una ricetta davvero gustosa: la crostata di banane. E’ una ricetta che può essere proposta sia agli adulti che ai più piccoli, perché contente un frutto come la banana amato trasversalmente. E il dolce perfetto da presentare come dessert per qualsiasi tipo di cena: anche per quelle più eleganti e raffinati. La crostata di banane è un dolce semplicissimo da preparare ed ottimo per far mangiare la frutta ai bambini. Spesso i bambini non gradiscono la frutta, per cui presentarla in un dolce appetitoso con la nutella può essere un ottima soluzione. Con questa ricetta anche se non sei un esperto di fornelli riuscirai a stupire  i tuoi amici o parenti. Se avete preparato la pasta frolla il dolce è già pronto, basta aggiungere la frutta con un po' di zucchero e cannella ed il gioco è fatto!Inoltre una variante molto gustosa.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
250 g di frolla, burro per lo stampo, 100 g di zucchero, 30 g di amido di mais, 1 pizzico di sale, 490 g di latte, 4 tuorli, 30 g di burro, 3 banane mature tagliate a metà per la lunghezza e affettate, 2 cucchiaini di zucchero a velo, ½ cucchiaino di estratto di vaniglia, poca panna montata per la decorazione.

PREPARAZIONE
Mescolare la farina, lo zucchero, la scorza del limone grattuggiata e il lievito, tagliare a dadini il burro e unirlo al composto insieme alle uova, fino a ottenere una pasta frolla liscia e omogenea.

Preparare la crema frullando una banana con la nutella fino a raggiungere una consistenza morbida e vellutata.

Stendere la pasta frolla nella teglia e versarvi la crema di banane e nutella. Decorare con rondelle di banana e cuocere per circa 20-30 minuti in forno preriscaldato a 180°.

domenica 27 ottobre 2013

31/10 Magda, Troya Pierce @ Bolgia Dalmine Bg per Juno Halloween

31/10 Magda, Troya Pierce @ Bolgia Dalmine Bg per Juno Halloween 

Bolgia via Vaccarezza 9 Osio Sopra (Bg, Italy)
A4: Dalmine info 3383624803

Si chiude con Juno, il party elettronico per eccellenza, il mese di ottobre targato Bolgia. Ovviamente, tra maschere pazze e zucchette a più non posso, ecco che la denominazione del party in questione cambia e diventa Juno Halloween. La sostanza però resta la stessa, visto che a far scatenare il top club sull'A4 ci pensano due giganti dell'elettronica internazionale come gli affiatati Magda e Troy Pierce, entrambi ormai due habitué del locale. Polacca ma trapiantata a Berlino, la minuta Magda è una delle techno dj più amate dai clubber del pianeta. E' un vulcano creativo che sprigiona beat mozzafiato e sonorità ogni notte più spiazzanti. Il secondo ospite, Troy Pierce, è un amico di vecchia data di Magda: è lui ad averle presentato, nel 2001, Marc Houle. Tutti e tre hanno creato la label Items & Things. Nel 2003 Magda e Troy hanno debuttato con un signor progetto come Run Stop Restore. Anche lui rapito dal fascino di Berlino tanto da decidere di trasferirsi, in realtà è cresciuto in Indiana, a due passi da Chicago e Detroit. La sua cultura musicale house e techno riflette in modo prepotente le influenze di quei territori e in console è praticamente una garanzia.

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░





sabato 26 ottobre 2013

Sem Thomasson (Tomorrowland) 23/11 @ Sottoaceto - Mondovì (Cn). Voice Mc Fago


Sem Thomasson (Tomorrowland) 23/11 @ Sottoaceto - Mondovì (Cn). Voice Mc Fago

Il dj producer e remixer belga Sem Thomasson arriva in Italia per la prima volta il prossimo 23 novembre e porta la sua house elettronica melodica e da mani al cielo al Sottoaceto di Mondovi - Cn (Via Tanaro, 12). Giovanissimo, è partito dal Belgio, che è la sua terra natale, e pian piano si sta affermando un po' ovunque grazie ai suoi dischi ed ai suoi dj scatenati. Ad esempio, l'estate scorsa ha fatto ballare Tomorrowland, senz'altro uno dei festival dance più importanti del mondo per quel che riguarda l'Edm. Inoltre a fine settembre 2013 è stato protagonista anche della prima edizione americana del festival, chiamata, Tomorrowworld. Di scena ad Atlanta, ha confermato la qualità dell'evento. Qui Thomasson ha condiviso il palco con astri della dance come David Guesta, Tiesto, Calvin Harris o Armin Van Buuren. Sem ha lavorato con etichette al top come Ultra o Spinnin'. Ma il pezzo della svolta, per lui è stato "Today feat.  Jason Caesar", dato alle stampe quest'estate su Flamingo Recordings, la label Fedde Le Grand e inserito pure nella loro compilation per l'ADE 2013 "Flamingo Beats ADE 2013". Ad introdurre Thomasson al Sottaceto pensa Mc Fago, grande protagonista delle notti italiane grazie a performance vocali che lasciano sempre il segno. Fago è un po' la spina dorsale di Kunique, il programma house che ogni mercoledì, sabato e domenica rende incandescenti le frequenze nazionali di radio m2o. E'  regular guest alla Bussola di Marina di Pietrasanta, in Versilia, e ha girato le più importanti radio italiane, da Rin a 105...  Ufficio stampa: www.lorenzotiezzi.it per KuMusic.


░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░




░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░






venerdì 25 ottobre 2013

Hangar 73 Orio al Serio (Bg): 31/10 Halloween Party - Electro House con Steve Romei & Batman

Hangar 73 Orio al Serio (Bg): 31/10 Halloween Party - Electro House con Steve Romei & Batman 

Hangar 73
Discobar, Ristorante, Pizzeria
Circolo privato, ingresso con tessera ENTES 
via Galilei 73 Orio Al Serio - Bg (zona Aeroporto) 
info 338 3000769 http://www.hangar73.it
Da mercoledì alla domenica dalle 19 alle 3, posteggio gratuito

Settimane a tutto gas, sempre piene di allegria e di grande musica. Sono le settimane targate Hangar 73. Il circolo privato di Orio al Serio si prepara a chiudere in grande stile il mese di ottobre con un Halloween Party ancora più scatenato delle feste con cover band + dj set con musica a 360 gradi oppure musica latina. La festa in calendario si chiama "Electro House". Facile, quindi, prevedere una serata ad alto tasso adrenalinico, dove ad essere protagonisti sono solo ed esclusivamente melodie da mani al cielo e cassa in 4/4. A selezionare e mixare i dischi ci pensano Steve Romei & Batman, due volti familiari da queste parti e due veri professionisti del ritmo... La tracklist del dj set sarà pubblicata in tempo reale sulla pagina Facebook dell'Hangar 73, così Shazam sarà del tutto inutile. Chi vuole, prima di ballare, può ballare al locale con pizza oppure ottima carne alla griglia. Ufficio stampa: www.lorenzotiezzi.it


░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░





Mastro J: 9/11 @ Pure Poison (Mesagne, Br) per l'inaugurazione. E a breve esce il suo remix per "Lighters" di Andrea Belli & Joe Rok


Mastro J: 9/11 @ Pure Poison (Mesagne, Br) per l'inaugurazione. E a breve esce il suo remix per "Lighters" di Andrea Belli & Joe Rok


www.facebook.com/socialmastroj

http://soundcloud.com/mastrojmix/amsterdam-ade-2013-compilation


Mastro J non si ferma mai, tra remix, nuove produzioni e serate. Il 9/11, per esempio, sarà lui a mettere i dischi all'inaugurazione della stagione invernale del Pure Poison di (via Brodolini, 15 - Mesagne - Brindisi), epicentro del divertimento in questo angolo della Puglia ogni notte più vitale... Tra le altre tracce, di sicuro Gerardo Nardelli (così fa all'anagrafe l'artista pugliese) proporrà il suo remix di "Lighters feat. Jonny Rose". Si tratta del singolo dei colleghi Andrea Belli & Joe Rok pubblicato da Adaptor Recordings. Come ogni suo lavoro, il remix in questione è energico e melodico, perfetto, insomma, per scuotere la pista da ballo... Dal 15 ottobre, è disponibile in AMSTERDAM ADE 2013! [The Unreleased Mixes], la raccolta con cui la citata Adaptor ha pensato di racchiudere le sue tracce di punta in occasione della recente manifestazione musicale tenutasi ad Amsterdam. Per Mastro J, lo ricordiamo, questo non è l'unico remix in circolazione, visto che di recente ha avuto modo di mettere le mani su "Something" degli Smoke Bros. 

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░





Nicola Baldacci: un remix di Federico Scavo per la sua "Brain"

Nicola Baldacci: un remix di Federico Scavo per la sua "Brain"


Il 2013 di Nicola Baldacci prosegue decisamente a gonfie vele. Il giovane dj producer umbro si è reso infatti protagonista nei mesi passati di un bel successo discografico a livello internazionale grazie al singolo "Brain", pubblicato da Area 94, l'etichetta dell'amico e collega Federico Scavo. Il pezzo durante l'estate si è sentito parecchio in giro, vuoi per la presenza su Beatport nella prestigiosa Top 100 House, vuoi per il supporto di big della console come Prok & Fitch, Mark Knigt o lo stesso Scavo. Di cui, ovviamente, non poteva mancare un remix, che è uscito proprio qualche giorno fa. Lo stile che lo caratterizza è quello di sempre, ormai un marchio di fabbrica per Scavo. Spazio dunque a quell'esplosiva e inconfondibile miscela di sonorità tech house, atmosfere dark al punto giusto, linee melodiche seducenti e un beat incalzante, pensato per far esplodere la pista da ballo. Segnaliamo infine "MagneticMix" di Nicola Baldacci: uno speciale
radioshow mixato dall'artista umbro dove al microfono esplode tutta la potenza vocale della brava Sam Vood. Lo potete ascoltare o scaricare gratuitamente attraverso il canale Soundcloud dello stesso Baldacci: https://soundcloud.com/nicolabaldacci/nicola-baldacci-magneticmix-1

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░





Vincenzo Callea: 31/10 @ No Halloween Party al Palacossiga di Gela con Nicola Fasano e Mondo Marcio. Intanto continua il successo della sua "Turn Off The Lights"

Vincenzo Callea: 31/10 @ No Halloween Party al Palacossiga di Gela con Nicola Fasano e Mondo Marcio. Intanto continua il successo della sua "Turn Off The Lights"


La vita del dj producer siciliano Vincenzo Callea continua ad esser scandita dal ritmo delle sue produzioni e delle serate. Magari in club come il Frutto Proibito di Enna, dove è un habitué e infatti si è isibito solo qualche settimana fa, o il Tropico Med di Gela, dove mette i dischi proprio questo sabato, il 26/10. L'evento più importante di questo mese è però la festa di Halloween al Palacossiga di Gela.  "No Halloween Party", questo il nome della serata, dove si balla la house potente ed emozionante di Callea, che divide la console con un altro protagonista della discografia internazionale come Nicola Fasano. E dove c'è spazio pure per le rime taglienti del rapper Mondo Marcio. Un Halloween a ingresso gratuito, quindi a prova di crisi, e pieno di bella musica. A proposito di dischi e di successi internazionali, vale la pena ricordare che il successo di "Turn Off The Lights" di Callea & William Naraine non si è affatto esaurito vista la prima
posizione conquistata di recente sulla radio spagnola Essential DeLuxe. Solo l'ennesimo tassello, comunque, per un disco che ha fatto il giro del mondo in fatto di supporti: si parte da Pete Tong, Tiesto, Nicky Romero o Thomas Gold fino e si arriva, tra le altre, alle compilation ibizenche più prestigiose come quelle dell'Amnesia, della Cr2 (etichetta che ha preso in licenza il singolo in questione) o di Mtv. Ufficio stampa: www.lorenzotiezzi.it


░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░







░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░






Leo Lippolis - "In Da House" (Phunk Traxx)

Leo Lippolis - "In Da House" (Phunk Traxx)

Reduce da diversi Mtv party in Germania e dal bel successo estivo del suo BE4, festival di importanza fondamentale per l'Italia sia per la portata degli ospiti (da Stefano Noferini a Shawnee Taylor, la cantante di un monumento della house come Erick Morillo), Leo Lippolis torna farsi sentire con una bella produzione che farà la gioia dei patiti della house. Sin dal titolo, che è appunto"In Da House". In singolo vede la luce in questi giorni su Phunk Traxx, l'etichetta del prolifico duo italiano Phunk Investigation, anch'esso protagonista del citato festival che per giorni ha fatto scatenare clubber di ogni latitudine ai piedi dello Stromboli. Disponibile su Beatport, "In Da House" è una traccia house nel senso più stretto del termine, viste soprattutto le sue sonorità e le atmosfere che guardano con massimo rispetto alla storia di questo genere e i ritmi che non perdono mai di vista i trend attuali. Ufficio stampa: www.lorenzotiezzi.it

Leo Lippolis - "In Da House" (Phunk Traxx) su You Tube

Leo Lippolis - "In Da House" (Phunk Traxx)  su Beatport

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░





I Am A Rich Bitch in tour: 2/11 @ Sofia Fondi (Lt) - 3/11 Jet Set Roma (...)



I Am A Rich Bitch in tour: 2/11 @ Sofia Fondi (Lt) - 3/11 Jet Set Roma (...)

Le atmosfere folli, colorate e scanzonate di I Am A Rich Bitch, il pink party pieno di fanciulle scatenate coordinate da Ale Zuber, non smettono di sedurre club di ogni latitudine. I party a Milano proseguono, soprattutto il venerdì sera, e sonofeste uniche al mondo in fatto di stile e originalità, anche e soprattutto musicale visto che in console, oltre all'imprevedibile Zuber (famoso per saper spaziare con maestria da un successo house recente a un classico di Vasco Rossi o degli 883), da qualche tempo c'è spesso un maestro del ritmo come Angel Sautufau di Rtl 105...  Ogni domenica lo staff fa ballare Torino, insieme a Lady Music (il club è il Pick Up)... ma in calendario le nuove location non mancano mai. Il 2 novembre, per esempio, la scatenata ciurma di Zuber aggiunge al suo tour una tappa importante, ovvero quella del Sofia (Via Ponte Gagliardo - Fondi, Lt), il nuovo di Davide Tosi. Si tratta infatti di una location perfetta, che calza a pennello con il mood festoso ma sempre pieno di stile chesi respira durante i party all'insegna del rosa...  Il 3, infine, tutto l'ambaradan si sposta a Roma per far ballare il Jet Set (Piazza Umberto Elia Terracini). Info e liste qui: 

Ufficio stampa: www.lorenzotiezzi.it
https://www.facebook.com/iamarichbitch


░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░



░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it - photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: per non ricevere i nostri comunicati stampa rispondici: stop (decreto legislativo n. 196/2003)
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░