". Comunicati Gratis: Valutare un’auto usata: ecco come fare

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

martedì 25 febbraio 2014

Valutare un’auto usata: ecco come fare


Le auto usate sono spesso la soluzione più conveniente per chi desidera acquistare un’auto a prezzi contenuti. Tuttavia è necessario tener contro di diversi parametri per non incorrere in truffe e raggiri al momento dell’acquisto di un’auto usata e per sapere qual è il suo valore sul mercato.

Su molti siti è possibile avere delle quotazioni dell’auto gratuite, ma quali sono i parametri realmente usati per la valutazione di auto usate? Per prima cosa bisogna effettuare una comparazione con modelli simili presenti sul mercato, in questo modo si può avere una prima impressione generale sulla situazione commerciale delle auto per quel modello.

Per avere una valutazione che sia il più possibile precisa bisogna tener conto di diversi fattori tra cui:

- Rapporto tra domanda e offerta. Questo è il criterio di base per ogni valutazione: se la domanda di quel veicolo è alta, il prezzo aumenterà, altrimenti diminuirà.

- Commerciabilità del veicolo. Si intende la percezione che l’auto ha avuto sul mercato alla sua uscita. Se non ha riscosso un grande successo, probabilmente sarà poco richiesta sul mercato dell’usato.

- Normative antinquinamento. I veicoli vecchi che non rispettano le moderne normative antinquinamento sono normalmente meno quotati ed hanno una tassa di proprietà maggiore rispetto ai veicoli meno inquinanti.

- Chilometri percorsi. Un’auto che ha percorso più km della media subirà un decremento nella valutazione. Per percorrenza media si intende 15000 km annui per le auto a benzina e 30000 km per quelle diesel.

- Condizioni del veicolo. La valutazione dell’auto sarà influenzata anche dalle condizioni generali del veicolo come: stato della carrozzeria, usura dei pneumatici, tappezzeria, ecc.

- Sinistri subiti. Come è facilmente intuibile, le auto che hanno subito sinistri sono meno quotate soprattutto se hanno subito danni alla carrozzeria o interventi maggiori.

Questi sono solo alcuni dei criteri di valutazione delle auto usate, ma servono ad avere un quadro generale della situazione. Altri parametri presi in considerazione sono: stato dei tagliandi di manutenzione, revisioni, classe del veicolo, tendenze del mercato, ecc.