". Comunicati Gratis: Come scegliere l’assicurazione sulla vita giusta

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

martedì 4 marzo 2014

Come scegliere l’assicurazione sulla vita giusta

Quando si parla di assicurazioni in genere si tende a pensare alle assicurazioni sull’auto, sulla casa o sulla propria vacanza all’estero. Non bisogna però sottovalutare anche l’importanza delle assicurazioni sulla vita.

In sostanza una polizza vita non è altro che un contratto stipulato tra un individuo e una compagnia assicurativa attraverso il quale la compagnia assicura il versamento di una determinata cifra o rendita in caso si verifichino degli eventi legati alla vita del contraente.

Online si possono comparare le diverse assicurazioni e scegliere la più conveniente, ma quali sono i principali tipi di assicurazione sulla vita? Ecco una breve guida sulle polizza vita:

Polizza caso vita. In questo caso la compagnia assicurativa si impegna a pagare una determinata somma o rendita vitalizia nel caso in cui alla sua scadenza, il contraente sia ancora in vita.
Polizza caso morte. Questo tipo di polizza prevede, invece, che in caso di morte del beneficiario la compagnia assicurativa versi un certo capitale o una rendita vitalizia. Questo tipo di polizza può essere “temporanea” o a “vita intera” e cioè nel primo caso il versamento della polizza avviene qualora il contraente sia deceduto nel periodo di validità del contratto, nel secondo invece non si tiene conto del momento in cui il decesso è avvenuto.

Polizza vita mista. La polizza mista prevede che il versamento del capitale o della rendita vitalizia da parte della compagnia avvenga qualora il contraente sia ancora in vita al momento della scadenza del contratto oppure nel caso in cui il decesso del beneficiario avvenga nel periodo di validità della polizza.

Per quanto riguarda il pagamento, le polizze vita in genere richiedono un versamento di rate mensili; altre assicurazioni richiedono invece un investimento iniziale che sarà poi completato da rate mensili più avanti. In ogni caso le assicurazioni sulla vita rappresentano un buon investimento sul futuro anche perché nei casi previsti dal contratto oltre a ricevere la somma versata si ricevono anche gli interessi maturati.