". Comunicati Gratis: Curò, la Sicilia nel piatto, a Milano

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

martedì 2 dicembre 2014

Curò, la Sicilia nel piatto, a Milano

Curò, la Sicilia nel piatto, a Milano 

Scorci di Sicilia, vasi di Caltagirone, teste di moro, pupi, cornici; siamo nel cuore della cucina mediterranea, delle specialità siciliane, della passione, dell'ospitalità. Non è un caso se il nome del ristorante sia proprio Curò, che in siciliano significa Cuore Mio e proprio di cuore parliamo quando si vedono passare i piatti, si sentono i profumi, si gustano i sapori. Tutto arriva al cuore ed è fatto con il cuore. Ed è proprio a passione che anima la cucina, nella quale non poteva che esserci, come chef executive, Pablo Fermoselle, allievo di Martin Berasategui, stellato spagnolo e ritenuto l'innovatore della cucina basca, considerato da alcuni uno dei maggiori chef di Spagna. E' con un Maestro di questo tipo che si è formato Pablo, detto El Diablo proprio per il suo estro, la sua creatività, la sua voglia sfrenata di ideare piatti, mettendo passione, amore, Cuore, cura dei dettagli, presentazione dei piatti, scelta delle materie prime di qualità provenienti dai migliori produttori siciliani. L'olio è uno dei protagonisti dei piatti, inizio, fine, condimento tipico della cucina mediterranea, simbolo di salute e natura, come anche il pesce azzurro, pesce povero che la gente spesso dimentica ma con grandi possibilità di gioco creativo nel piatto. "Rispetto sempre le caratteristiche degli ingredienti" - sottolinea Pablo Fermoselle - "non nascondo i gusti, nei miei piatti non ci sono più di 4 o 5 sapori, amo lavorare con prodotti tipici di stagione o del territorio e giocare con quelli spagnoli del mio cuore, come la carne iberica o le spezie come il pimenton. Curò è nato a Maggio 2014 dall'idea di un gruppo di imprenditori uniti dalla passione per la tradizione dei piatti di famiglia, reinterpretati in chiave moderna, come gli involtini di pesce spada, o la caponata, ispirati da Patrizia D'Azzo'. Due le sale per l'accoglienza degli ospiti, la seconda utilizzabile per feste private o meeting di lavoro. Spesso da Curò non mancano gli ospiti vip: nella foto allegata dietro Francesca Lovatelli Caetani, alcuni titolari di Curò, il giovane imprenditore Francesco Drago Ferrante con la madre Patrizia D'Azzò, al centro Cristiano Malgioglio, il giornalista e pr Ivan Rota con la moglie Grazia, Fabio Scimone.

60 euro a persona prezzo medio per la sera
Pranzo aperto 
il lunedi' giorno di chiusura 
cucina aperta sino alle 24
tel.02 39546440

press office pr Curò: Francesca Lovatelli Caetani

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it  photo hi res www.lorenzotiezzi.it - no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003). check our clubbing blog www.alladiscoteca.com
░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░