". Comunicati Gratis: Lavori in giardino ed orto a luglio

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

giovedì 30 luglio 2015

Lavori in giardino ed orto a luglio

Nel mese di luglio il caldo afoso è ormai presente nella maggior parte delle nostre regioni. Il giardino vuole che ti prendi cura di lui in questo periodo. 
E' il mese in cui si fanno eccezionali raccolti, si piantano le colture tardive e quelle che permetteranno di gustare il magnifico raccolto autunnale.


In questo periodo tutte le piante necessitano di un maggior quantitativo d'acqua, altrimenti rischiano la morte a causa del caldo. Soprattutto le piante a foglia e da fiore necessitano un monitoraggio costante specialmente la sera, quando l'aria inizia a rinfrescare.  

Se le foglie o i fiori presentano un aspetto non proprio ottimale, sono secchi ed afflosciati, allora necessitano di essere innaffiati urgentemente.

Evita situazioni estreme in cui le piante hanno già le foglie secche, potresti arrivare troppo tardi e non salvare le tue piante. Ovviamente non bisogna esagerare con il dosaggio dell'acqua. Non abusare con l'acqua ed evita i ristagni, eviterai di veder marcire le tue piante.

Cosa raccogliere a luglio?



A luglio abbiamo una vasta scelta tra frutta di stagione e diverse tipologie di ortaggi prelibati. La frutta e la verdura di questo periodo rende colorate le nostre tavole con pesche, fragole, meloni, angurie, peperoni e melenzane, insomma roba per tutti i gusti.

Alcune piante sono famose per allontanare le zanzare. L'abbondare di gerbere, iris, gelsomini, margherite, bocche di leone e girasoli creano un'atmosfera di allegria che pervade non solo gli ambienti e gli spazi esterni ma regalano un sorriso anche all'anima.

I gerani, la citronella, il basilico, l'agerato e la calendula sono un ottimo rimedio per tenere lontane le zanzare ed altri tipi di insetti e parassiti. 

Il mese di luglio è anche il mese della a semina di ortaggi e bulbi dei fiori autunnali. Si possono infatti piantare il radicchio, i finocchi, i cavoli, i piselli tardivi, ed ancora fagioli, carote e lattuga. Di sicuro nel mese di luglio non puoi certo riposare. Il giardino ha bisogno di molte attenzioni.

Cosa fare a luglio nel giardino e nell'orto

Il mese di luglio è il periodo della raccolta di numerose specie di ortaggi, verdure e frutta di stagione. Così il basilico ed i pomodori trionfano sulle tavole insieme alle carote, cetrioli e ravanelli.
Peperoni, zucchine e melanzane adornano i contorni ed i secondi piatti con i loro colori e meloni, fragole e pesche profumano la tavola ed addolciscono il palato. In questo periodo vedrai fiorire le piante che hai nel balcone o nel terrazzo.

Molte specie di piante tengono lontane le zanzare, mentre altre tipologie di piante creano un mix di colori che provocano intense e gioiose emozioni.
Puoi procedere nel piantare le seguenti piante: cavoli, radicchio, fagioli, carote, lattughe e piselli tardivi. Se nel frattempo hai problemi con le zanzare, la calendula i gerani e il basilico ti aiuteranno a tener lontani questi insetti fastidiosi.

Usa l'acqua in questo mese di calura!

Innaffia le piante ed i fiori sia in potatura che in sfogliamento. E' preferibile l'utilizzo di un buon impianto di irrigazione ma se non ti sarà possibile, potrai usare anche un classico tubo da giardino ed annaffiatoi per le piante in vaso.

Ricorda che l'acqua va distribuita lontano dalle ore calde, preferibilmente al calare del sole, affinché non si presentino ristagni e non si provochino scottature alle fogli ed alle radici delle piante. Ricorda che i fiori sopratutto necessitano di abbondanti innaffiature, spesso ripetute se l'acqua viene assorbita velocemente dal terreno torrido ed asciutto.

 Cosi' facendo, permetterai al terreno di farsi una piccola scorta d'acqua che sarà utilizzata durante le ore calde del giorno successivo. Pota le siepi e le rose, perchè grazie a questa semplice operazione, permetterai una sana ricrescita delle piante in modo naturale facendo anche fortificare i singoli rami.

Parassiti ed insetti a Luglio

Le piante hanno numerosi nemici tra qui gli insetti ed i parassiti. Alcuni di questi sono addirittura in grado di decimare i raccolti e far morire alcune piante.


 La forte calura estiva a luglio e l'elevato tasso di umidità purtroppo favorisce la proliferazione di questi parassiti, per tale motivo bisognerà correre ai ripari. Se non vuoi utilizzare prodotti chimici, c'è una buona alternativa: una mistura di acqua e aceto, che funziona spesso con le piante aromatiche e da frutta.

Il forte odore dell'aceto ha il potere di tenere lontane molte specie anche se non riesce ad ucciderle. Le piante ed i fiori invece puoi trattarli con appositi insetticidi.

e tu? Cosa hai raccolto in questo mese di luglio nel tuo giardino?