". Comunicati Gratis: PrendoPosta.it e il ritiro delle raccomandate, basta code alle poste

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

lunedì 2 novembre 2015

PrendoPosta.it e il ritiro delle raccomandate, basta code alle poste

Avete ricevuto un avviso di giacenza per la mancata consegna di una raccomandata? Stufi di fare la coda alla poste? Da gennaio PrendoPosta le ritirerà per voi.

PrendoPostaCoda: “appendice del corpo dei vertebrati”, “acconciatura”, “cassa armonica di un pianoforte”, “strascico delle comete”, “album dei Led Zeppelin” o… “fila, più o meno disciplinata, di utenti in attesa del proprio turno per ottenere un determinato servizio”?
PrendoPosta elimina la coda, intesa come “fila” e toglie con un click il pensiero del ritiro delle raccomandate.

Secondo un’indagine ISTAT gli italiani passano in media quattrocento ore l’anno in coda: code negli uffici della pubblica amministrazione, in banca, alle poste, in autostrada, ai semafori … Per la coda ai semafori il nostro smartphone non ci può aiutare, ma per le altre?

E’ legittima la domanda: “possibile che posso prenotare un biglietto aereo on-line, firmare un contratto, addirittura trovare una baby-sitter su internet, ma per una cosa banale come il ritiro di una lettera raccomandata è necessaria la mia presenza fisica?”

Cosa si potrebbe fare in quelle quattrocento ore in più l’anno? Qualcuno le passerebbe dedicandole ai propri figli, altri allo shopping o al lavoro, evitando magari di prendere ore di permesso; altri ancora le dedicherebbero ai propri interessi o allo sport. Con quattrocento ore l’anno a disposizione non si diventa certo campioni olimpionici, ma sicuramente aiuterebbero ad avere un fisico invidiabile. Senza considerare che un’ora in più al giorno potrebbe essere spesa per un po’ di riposo!

La nuova azienda PrendoPosta si pone come obiettivo la soluzione per alcune di queste code: grazie alla sua piattaforma l’utente non è più costretto a recarsi personalmente alla posta o all’azienda privata di recapiti, né dall’avvocato o dal commercialista per risolvere eventuali problemi. E’ infatti risaputo che le raccomandate raramente recano buone notizie: di solito sono comunicazioni condominiali, multe, tasse o avvisi di pagamento. Con PrendoPosta è possibile evitare la fila per il ritiro e chiedere direttamente consulenza ad uno o più professionisti del suo network.

Grazie alla sua piattaforma web e mobile, PrendoPosta mette in contatto l’utente con i pick-up operator, una rete di operatori con il compito di fare la fila e recapitare la lettera raccomandata presso il punto di ritiro più vicino, il pick-up point. Un pick up point può essere il giornalaio, il tabaccaio, la cartoleria, la libreria o il bar sotto casa.

PrendoPosta ha pensato anche ad una soluzione per tutti coloro che per lavoro sono all’estero: è possibile deviare le proprie raccomandate presso un professionista, avvocato, commercialista o azienda di servizi del network e consultarla comodamente in cloud sul proprio pc o sullo smartphone.

Infine tutti gli utenti PrendoPosta hanno il vantaggio di poter chiedere consulenza legale, fiscale e tecnica on-line ad un legale, un commercialista o un ingegnere a costi accessibilissimi. Naturalmente, se si è soddisfatti della risposta ricevuta, si può decidere di affidare loro la soluzione dei propri problemi.

Tutto ciò senza fare un minuto di coda, comodamente dal divano di casa o dal proprio ufficio, attraverso smartphone, tablet o computer e pagando il tutto on-line.

PrendoPosta consente a tutti i suoi utenti di godere del bene più prezioso: il tempo libero.

PrendoPosta.it
PrendoPosta è la start-up che ha vinto il primo “Premio idea innovativa, la nuova imprenditoria femminile”, della Camera di Commercio di Roma nel settore servizi.