". Comunicati Gratis: Il Grido Festival porta Gallipoli il meglio della scena elettronica mondiale: si parte il 18/6/16 con Green Velvet, poi Carl Cox, Joseph Capriati, Skin, Paul Kalkbrenner, Sven Vath, Nina Kraviz…

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

giovedì 16 giugno 2016

Il Grido Festival porta Gallipoli il meglio della scena elettronica mondiale: si parte il 18/6/16 con Green Velvet, poi Carl Cox, Joseph Capriati, Skin, Paul Kalkbrenner, Sven Vath, Nina Kraviz…



Il Grido Festival porta Gallipoli il meglio della scena elettronica mondiale: si parte il 18/6/16 con Green Velvet, poi Carl Cox, Joseph Capriati, Skin, Paul Kalkbrenner, Sven Vath, Nina Kraviz…

info: 380 6814914, 338 3819525 infobus 3482339888
Organizzazione: Musica e Parole


L'edizione 2016 de Il Grido Festival parte sabato 18 giugno dalle Cave di Gallipoli (LE), con Green Velvet, uno degli artisti più rappresentativi dell'elettronica degli ultimi vent'anni. Il suo live apre una stagione straordinaria: sul palco, in 19 eventi, vanno ben 50 artisti di altissima levatura, che dopo l'apertura del 18 marchieranno a fuoco i mesi di luglio e agosto 2016 Gallipoli, epicentro del divertimento notturno in Salento e in tutta Italia. Carl Cox e Joseph Capriati (24 luglio), Nicole Moudaber b2b Skin (5 agosto), Paul Kalkbrenner (9 agosto), Sven Vath (10 agosto), Ricardo Villalobos (13 agosto), Loco Dice (14 agosto), Marco Carola (15 agosto) e Nina Kraviz (20 agosto) sono solo alcuni dei protagonisti musicali dei 19 appuntamenti de Il Grido Festival. Gli eventi prendono vita in tre location, Cave, Praja e Parco Gondar. Sono luoghi ormai di culto per un pubblico di appassionati, che dopo 10 anni riconosce ne Il Grido un appuntamento di livello internazionale ed altissima coerenza artistica. IGrido Festival è un universo di musica elettronica, in cui icone mondiali del suono digitale incontrano i talenti più puri della nuova scenaIl Grido Festival ha un'anima digitale che unisce la musica elettronica e tutte le arti contemporanee

Come Popfest, evento che porta a Gallipoli i protagonisti dell'EDM, anche Il Grido Festival è organizzato da Musica e Parole, dal 2002 sinonimo di intrattenimento notturno in Puglia e in tutto il Sud Italia. Queste queste manifestazioni fanno ballare oltre 200.000 persone e si affiancano alla gestione di decine di spazi, tra cui l'immenso Cromie, uno dei luoghi di ritrovo di culto del Sud Italia. Notte dopo notte, anche grazie a Musica e Parole, la Puglia è diventata palcoscenico dei più importanti artisti mondiali per quel che riguarda la musica da ballo.

18/06 Green Velvet, Cristian Carpentieri, Flavio Santoro, Luca Dem @ Cave 
Ad aprire Il Grido Festival, per una stagione ricca di protagonisti del beat elettronico, come dicevamo, il 18 giugno al Cave c'è il mitico Green Velvet. E' un artista poliedrico, capace di un perenne mutamento stilistico, mai pago del suo status di vate dell'elettronica. Autore di hit mondiali come "Coffeepot (It's Time for the Percolator)" e "La La La land", eroe della techno ma appassionato di house, performer di esperienza e DJ acclamato…
/////////////// /////////////// ///////////////

15/07 Kenny Dope, Marco Rizzo @ Praja
Il programma de Il Grido Festival prosegue poi con l'evento del venerdì 15 luglio al Praja. Con Marco Rizzo in console ci sarà Kenny Dope. Con oltre 25 anni di attività ai vertici mondiali, quattro nomination al Grammy Award e una fondamentale sensibilità come producer, Dope fa pare del celeberrimo collettivo Masters at Work con Louie Vega ed è un artista capace di fondere house, hip-hop, latin, jazz, funk & soul, reggae e alternative pop, perfetto testimonial di un evento collettivo come il Grido. 
/////////////// /////////////// ///////////////

22/07 Ellen Allien, Skizzo @ Praja
Il 22 luglio al Praja con Skizzo arriva invece la berlinese Ellen Allien. Dj girl di riferimento in ambito techno e post techno dai tempi in cui questo genere musicale era solo di nicchia, musicista, label manager con la sua BPitch Control, creatrice di moda di nicchia e di ricerca (con la sua EllenAllien Fashion)... come Ellen Allien c'è solo Ellen Allien.
/////////////// /////////////// ///////////////

24/07 Carl Cox, Joseph Capriati, Alex Lentini @ Cave 
Il Grido Festival continua col dj set di Carl Cox e Joseph Capriati al Cave domenica 24 luglio. Entrambi non hanno bisogno di presentazione: il primo è inglese, è nato nel 1962 rappresenta la storia del techno sound nel mondo e soprattutto ad Ibiza. Il suo "Oh yes oh yes" è uno dei simboli più belli dell'elettronica nel mondo. Il secondo è molto più giovane, è campano, è senz'altro tra i dj italiani più affermati nel mondo e fa ballare i top club ed i top festival da tempo con un sound potente, che non dà scampo. 
/////////////// /////////////// ///////////////

29/07 Nick Curly, Pirupa, Flavio Santoro @ Praja 
Venerdì 29 luglio invece al Praja c'è invece Nick Curly. Venuto alla ribalta a metà anni '200 con hit da club come 'Critical Mass' e 'Another Tearjerker', oggi fa ballare con costanza eventi di livello mondiale come BPM Festival e la sua label 8Bit è un punto di riferimento mondiale. Con Curly suonano anche gli italiani Pirupa e Flavio Santoro.
/////////////// /////////////// ///////////////

30/07 Pan-Pot, Skizzo, Cristian Carpentieri @ Cave 
Sabato 30 luglio al Cave invece con Skizzo e Cristian Carpentieri si esibiscono Pan-Pot. Protagonisti della scena techno (suonano al Hyte di Ibiza, al Pacha di Barcellona, all'immenso EDC Las Vegas), sono formati da Tassilo Ippenberger e da Thomas Benedix, entrambi sono diplomati al SAE di Berlino, una delle delle scuole più importanti al mondo che sforna ogni anno bravissimi tecnici del suono. 
/////////////// /////////////// ///////////////

01/08 @ Chris Liebing, Monoloc, Marco Bruno @ Cave 
Si continua a ballare l' 11/8 al Cave Gallipoli con Chris Liebing. E' una delle stelle più luminose della techno europea. Gira il mondo a suon di techno ma ha con i fan italiani un rapporto privilegiato. Tedesco, classe '68, non corrisponde affatto allo stereotipo del dj: è vegano, fa molto sport e a differenza di molti colleghi è un vero talent scout. Per questo punta molto sulla sua storica label, CLR, e non solo sulle sue produzioni personali. L'ultimo tassello per la sua carriera è stato il lancio dell'etichetta satellite CLRX. Con Liebing si esibiscono anche Monoloc e Marco Bruno. 
/////////////// /////////////// ///////////////

05/08 Nicole Moudaber B2B Skin, Flavio Santoro @ Praja 
Skin, leader del gruppo britannico Skunk Anansie e celeberrima giudice dell'edizione italiana di X Factor, è ormai da tempo anche una dj affermata. Il 5 agosto alla Praja per il Grido Festival presenta il progetto musicale che la vede in back 2 back con Nicole Moudaber. Di origine nigeriana / libanese, Nicole vive a Londra e dopo aver iniziato la sua carriera nel clubbing come promoter è ormai diventata una dj di culto grazie ad un sound dark techno ipnotico molto riconoscibile. Il loro "Breed EP" è decisamente interessante dal punto di vista sonoro.  Al mixer anche Flavio Santoro.
/////////////// /////////////// ///////////////

07/08 Adam Beyer, Alan Fitzpatrick, Daniele Travali @ Cave 
7/8 Adam Beyer, Alan Fitzpatrick, Daniele Travali @ Cave
Adam Beyer, una figura chiave della techno europea contemporanea, invece fa ballare il Cave il 7 agosto. Svedese, pubblica musica su ben tre label di riferimento (Drumcode, Truesoul and Madeye) ed il suo radio show Drumcode live viene ascoltato in tutto il mondo. Il suo sound potente lascia senza respiro ed è un punto di riferimento in ambito elettronico. Con lui per il Grido Festival si esibisce Daniele Travali e soprattutto al mixer arriva anche Alan Fitzpatrick. Dopo essersi fatto notare nel 2008 tra i più giovani protagonisti della scena techno, questo top dj inglese è rimasto ai massimi livelli, con quella sicurezza in se stesso che è giusto aspettarsi da chi è considerato un vero talento. 
/////////////// /////////////// ///////////////

8/8 Ben Klock b2b Marcel Dettmann, Khuan @ Cave
L'8 agosto al Cave di Gallipoli suonano in back to back Ben Klock e Marcel Dettmann. Entrambi, quando suonano da soli, rappresentano bene il sound del mitico Berghain di Berlino. Quando poi si esibiscono insieme, la sperimentazione e l'efficacia diventano unici. Con loro al mixer c'è anche Khuan. 
/////////////// /////////////// ///////////////

9/8 Paul Kalkbrenner, Agents of Time @ Parco Gondar / Sound Postepay: Len Faki, Dj Tennis e Konrad
Torna l'appuntamento con uno dei più grandi producer mondiali di sempre, il berlinese Paul Kalkbrenner. Il produttore di "Sky and Sand", gioiello eterno del clubbing contemporaneo, vero inno di chi vive di notte e di ritmo, è protagonista di una delle notti più attese dell'estate 2016. La sua performance è un appuntamento irrinunciabile dell'estate a Gallipoli da oltre 5 anni. Il suo iconico  show è pura live electronic music immersa accompagnata da incredibili visual. Paul Kalkbrenner arriva al Parco Gondar, dopo i suoi 4 sold out di seguito, per l'unica tappa estiva del Sud Italia. Con lui vanno sul palco anche Agents of Time e Lio Mass. Nello spazio Sound Postepay invece si alternano dj molto affermati nella scena internazionale come Len Faki e Dj Tennis. Con loro anche Konrad. 
/////////////// /////////////// ///////////////

11/08 Cocoon Con Sven Väth, Dorian Paic, Fabluz @ Cave 
Il 10 agosto invece al Cave arriva Dave Clarke, uno dei pochi veri miti della techno internazionale. Nato nel 1968 a Brighton, vive da tempo ad Amsterdam. Si definisce un dj producer techno con una vena anarchica larga un miglio e punk nell'anima. Un ribelle della musica da ballo, insomma, sempre attivo tra sperimentazioni e grandi successi di pubblico. Con lui al mixer anche Luigi Madonna e Biemsix. 
/////////////// /////////////// ///////////////

12/08 Hector Couto, Mar-T, Skizzo @ Praja 
L'11 invece al Cave c'è lui, l'unico e il solo Sven Vath. E' l'ennesimo appuntamento imperdibile per Il Grido Festival. Figlio del titolare di una discoteca, Sven Väth nel 1985 si fa conoscere in tutta Europa grazie al progetto Off ed al singolo "Electrica Salsa", un vero tormentone all'epoca. Anche se ama più l'underground che le luci della ribalta, non è solo un punto di riferimento del clubbing mondiale. I fan della techno lo chiamano affettuosamente Papa Sven, perché senza di lui la scena elettronica mondiale forse non sarebbe nemmeno esistita. Nato nel 1964, non ha nessuna intenzione di smettere a mettere un vinile dietro l'altro. Cocoon, il suo universo musicale è un party settimanale all'Amnesia di Ibiza, un grande evento itinerante (Cocoon Worldwide), una casa discografica, un'agenzia di booking (…). Nei suoi lunghi dj set crea un'onda musicale a cui semplicemente impossibile resistere. Con lui altri talenti del suo universo musicale Cocoon, ovvero Dorian Paic e Fabluz. 
/////////////// /////////////// ///////////////

12/08 Hector Couto, Mar-T, Skizzo @ Praja 
Venerdì 12 agosto al Praja si alternano Hector Couto, Mar-T e Skizzo. Il primo in console mixa Chicago house ed old-school techno e pubblica musica su label di culto come Hot Creations, 20/20 Vision, Get Physical, Moon Harbour & Defected. Dal 2013 porta avanti anche la sua label Roush. Mar-T è invece un simbolo della cultura ibizenca del djing. Resident dell'Amnesia Ibiza fin dal 1999 si definisce uno degli ultimi veri dj dell'isola. 
/////////////// /////////////// ///////////////

13/08 Ricardo Villalobos, Janina, Beatz To Play @ Cave
Sabato 13 agosto al Cave per il Grido Festival arriva Ricardo Villalobos. Nato in Cile nel 1970 ed emigrato in Germania a causa della dittatura di Pinochet, Ricardo Villalobos non è solo un dj. Il suo sorriso ed il suo modo di ballare in console mentre sta per arrivare l'alba è uno dei manifesti più rappresentativi del clubbing contemporaneo. Identificato soprattutto col movimento minimal, in realtà Villalobos in console e nelle sue produzioni ha una sola costante: sperimenta e innova sempre. Le sue scelte influenzano dj e fan di tutto il mondo. Nonostante le sue tracce non siano mai commerciali, hanno un enorme successo che varca i confini della musicale underground. E' un vero sciamano della pista. Tra le top label per le quali ha pubblicato la sua musica spiccano Sei Es Drum, Perlon, Playhouse, Cocoon. Con Villalobos e Janina si esibiscono anche Beats to Play.
/////////////// /////////////// ///////////////

14/08 Loco Dice, Enzo Siragusa, Rapha @ Parco Gondar / Sound Postepay: Dubfire: Live Hybrid, Skizzo, Faus, Rebekah, Raffaele Attanasio, Ydan
Domenica 14 agosto Il Grido Festival continua a riempire di elettronica il Parco Gondar. Al mixer insieme al londinese Enzo Siragusa e Rapha sul palco sale Loco Dice, vera star dell'elettronica internazionale da anni. Tunisino di nascita e tedesco d'adozione, si chiama così perché una volta salì sul tetto dello Space di Ibiza e lo staff della sicurezza gli intimò di scendere, urlandogli loco, che in spagnolo vuol dire pazzo. Il suo sound ha radici hip hop. Ha collaborato con maestri della musica black come Snoop Dogg, Jamiroquai ed Usher.  Oggi Loco Dice è conteso dai club più prestigiosi del mondo e la sua Desolat è una delle label di riferimento in ambito techno e dintorni. Nello spazio Sound Postepay la stessa sera, il 14 agosto, invece sale sul palco Dubfire per il suo progetto Live Hybrid. Dopo il successo mondiale con i suoi Deep Dish, Ali Shirazinia, questo il suo vero nome, continua portare avanti la sua elettronica. Con Dubfire sale in console anche Rebekah, una delle dj girl più affermate della scena techno. In console da vent'anni, da tempo pubblica la sua musica su label di riferimento come CLR. Con loro al mixer si alternano anche Skizzo, Faus, Raffaele Attanasio e Ydan. 
/////////////// /////////////// ///////////////

15/08 Marco Carola, Skizzo, Gianfranco Troccoli @ Cave 
Lunedì 15 agosto al Cave per Il Grido Festival arriva l'italiano Marco Carola. Ambasciatore globale della techno nel mondo, l'artista è originario di Napoli (il suo nome si pronuncia Caròla ma spesso viene pronunciato Càrola), ha portato la fiorente scena techno della sua città in giro per il mondo negli anni '90. Oltre vent'anni dopo è ancora uno dei dj techno più rispettati al mondo. E' conosciuto per la sua tecnica straordinaria, che si concretizza in dj set che spesso durano anche 8 ore. La sua one night a Ibiza, Music On è sinonimo di successo. Al mixer con Carola anche Skizzo e Gianfranco Troccoli. 
/////////////// /////////////// ///////////////

19/08 Octave One, Skizzo, Cristian Carpentieri @ Praja 
Venerdì 19 agosto al Praja ci sono gli Octave One. Originari di Detroit sono protagonisti della scena techno fin dal 1990. Alle loro produzioni partecipano ben 5 fratelli, mentre il cuore delle loro performance sono soprattutto Lenny e Lawrence Burden. La loro  "Blackwater" ha venduto qualcosa come un milione di copie nel mondo. Al mixer si alternano anche Skizzo e Cristian Carpentieri. 
/////////////// /////////////// ///////////////

20/08 Nina Kraviz, Skizzo, Fideles @ Cave 
Sabato 20 agosto al Cave Il Grido Festival si chiude col botto, visto che con Skizzo e Fideles in console arriva lei, Nina Kraviz, indiscussa regina della scena techno internazionale. In ogni diverso filone della musica da ballo le dj girl sono in forte crescita, ma come Nina c'è solo Nina. I suoi dj set sono un viaggio musicale a colpi di techno, in cui bisogna lasciarsi andare. Ha suonato un po' dappertutto nel mondo: Amsterdam Dance Event, Coachella, Sonar, Decibel, Awakenings, DEMF... fino alla sua residenza all'ENTER, il party di Richie Hawtin. Ogni sua performance, in Italia e nel mondo, è garanzia di sold out. Nata e cresciuta in Siberia, a Irkutsk, tra i vinili jazz e rock del padre collezionista, si trasferisce a Mosca per diventare dentista. Ma il richiamo della musica è troppo forte. Nel suo caso la bellezza non è tutto: quando sale in console, ogni notte, Nina Kraviz fa sentire quant'è brava.
/////////////// /////////////// ///////////////

/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///