". Comunicati Gratis: 9/7 Rudeejay, Matte Botteghi, Thorn @ RioBo Gallipoli (LE)

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

martedì 5 luglio 2016

9/7 Rudeejay, Matte Botteghi, Thorn @ RioBo Gallipoli (LE)

9/7 Rudeejay, Matte Botteghi, Thorn @ RioBo Gallipoli (LE)

Al Riobo di Gallipoli (LE), sabato 9 luglio si balla con tre dei protagonisti del clubbing italiano. In console arrivano due dj bolognesi, tra l'altro molto amici tra loro: Rudeejay e Matte Botteghi. Il primo è il tra i simboli musicali del Papeete di Milano Marittima, unico dj confermato qui ininterrottamente dal 2005. Si esibisce poi con continuità tra Spagna, Svizzera, Austria, Croazia ed in tutta Italia. Ha remixato brani di Bob Sinclar, Martin Solveig, Afrojack e tantissimi altri e prodotto musica con star internazionali come VINAI e DJs from Mars. Matte Botteghi, invece, ha remixato tante hit tra cui The Avener  - "Fade Out Lines" e "5 Seconds", quest'ultima supportata anche da Thomas Gold. Tra una produzione ed un remix Matte trova sempre il tempo di produrre bootleg e mash-up. Molto utilizzati dai top dj italiani nelle loro serate, spesso vengono anche programmati da emittenti nazionali come Rtl 102.5, Radio Deejay, Radio 105 ed m2o. Alla voce invece c'è il veneto Thorn. E' uno dei più apprezzati professionisti della voce e della performance. Il show è richiesto dai top club di tutta Italia e pure all'estero. E non è tutto. Ha creato "7.2 settepuntodue" (www.settepuntodue.it), uno dei più grandi eventi in spiaggia in Italia ed in Europa ed ha fatto scatenare anche 20.000 persone, ad esempio insieme a Steve Angello. Si è esibito ai private party di bran come Diesel, Dsquared, Just Cavalli, Martin Margiela. Il suo nuovo show si chiama #HITHORN, uno spettacolo in cui entra in contatto diretto col pubblico attraverso anche un look molto particolare… 

Evento Facebook

Riobo
info: 3928382444
Strada Prov.le Lido Conchiglie Sannicola, Gallipoli (LE)


RioBo nasce a Gallipoli (LE) nell'estate del 1995. Situato su una piccola altura chiamata San Mauro, si è subito affermato come una delle discoteche di riferimento per nottambuli e addetti ai lavori di tutta Italia.  Il locale prende in nome da una poesia di Palazzeschi. Nasce da una antica masseria del '600, completamente restaurata in stile mediterraneo. In breve tempo è diventato un'oasi di musica e di stile. Grande e piena di angoli in cui rilassarsi e non solo fare confusione, Riobo ha angoli come Riobo Alto. E' un gioiello incastonato in una già superba cornice di terrazze e verde. Uno scintillio di spruzzi e giochi d'acqua nasce dalla piscina a sfioro, i viottoli ricamano la collina mediterranea: l'Alto domina le terrazzine privée accoccolate tra palme e ulivi, tra siepi di mirto e menta, in un mix di profumi sensuali ed esotici, per un piacere cha va oltre i sensi. Tra i DJ Internazionali che si sono alternati al mixer del RioBo possiamo citare almeno Dj Ravin (Buddha Bar Parigi) David Morales, Boy George George, Hector Romero, Frankie Knuckles. Da sempre la famiglia Pastore, che gestisce il locale e che gestisce oggi anche altri spazi d'eccellenza (Premiere, disco d'inverno e ristorante d'estate; Villa dei Fiori, splendido spazio eventi; il nuovissimo relais Regina Rosanna...) punta su un pubblico adulto che nelle sue notti cerca sempre un po' di stile e vuol viverle in un ambiente in cui non mancano mai buona musica, luci ed elementi architettonici d'eccellenza. Inoltre, il servizio del locale è davvero  molto efficiente riesce a far sentire a suo agio gli ospiti in qualsiasi situazione. Lo slogan dell'estate 2016 è semplice: ciò che vuoi, ciò di cui hai bisogno, ciò che ami: RIOBO 2016 #WhatYouLove #RIOBO. 




/// from ltc lorenzo tiezzi comunicazione /// lorenzotiezzi.it: his res photos & infos /// please check alladiscoteca.com our clubbing blog /// +393393433962 ufficiostampa@lorenzotiezzi.it /// no spam: basta comunicati? rispondici stop (decreto legislativo n. 196/2003) ///