". Comunicati Gratis: E-commerce della moda: un boom di vendite

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

venerdì 18 ottobre 2013

E-commerce della moda: un boom di vendite

Gli italiani che hanno scelto la rete per i loro acquisti nell’ultimo trimestre sono 14milioni, con una stima di oltre un miliardo di euro spesi con cadenza mensile nel corso del 2013. Non si arresta la corsa dello shopping digitale in Italia. E se turismo e tecnologie mantengono la leadership, il mondo della moda si conferma al primo posto per le vendite di prodotto fisici con tassi di crescita a doppia cifra. Le boutique online offrono garanzia per il consumatore. In particolare i consumatori di prodotti fashion  che hanno comprato un prodotto online di moda almeno una volta nella vita sono cresciuti di 1 milione di unità (1,1 milioni) nell’ultimo anno, arrivando a sfiorare quota 9 milioni di individui, con un incremento del 14,5% rispetto all’ottobre 2012.  

Le varie ricerche condotte sugli acquisti di moda online portano a stabilire dei macro trend che sono utili per le aziende nel pianificare la propria attività di vendita online.
Il target  principale sono donne, giovani: il 27% di questi fashion addicted digitali ha meno di 25 anni e in nove casi su dieci non superano i 44 anni, in quattro casi su dieci provengono dal Sud o dalle Isole. 
Questi utenti  acquistano in un anno più di 20 prodotti all’anno e negli ultimi tre mesi, a differenza dell’universo complessivo degli utenti internet italiani, hanno acquistato anche più di cinque volte. In un caso su sei per i soli acquisti di moda hanno speso più di 2000 euro. Per quanto riguarda il momento della giornata in cui acquistare, uno su quattro preferisce farlo prima della pausa pranzo.

Un aspetto fondamentale è che in consumatori di moda online a loro volta sviluppano contenuti utili per migliorare gli acquisti online: in un caso su tre scrivono recensioni e commenti sui social network, ma soprattutto amano diventare follower del brand raccontando le proprie esperienze e, nel caso dell’abbigliamento, condividendo talvolta anche i propri look.