". Comunicati Gratis: Antivirus Android per smartphone e tablet: alcuni suggerimenti

E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis

PiuFan E' nato il sito gemello di Comunicati Gratis Comunicatistampa .Iscriviti subito è Gratis!
Si è verificato un errore nel gadget

Comunicati Gratis feed rss

giovedì 7 novembre 2013

Antivirus Android per smartphone e tablet: alcuni suggerimenti

La paura di aver il proprio computer infetto da Virus o Malware è consolidata. Tale pericolosità ancora non viene percepita nel mondo mobile. I device dotati di sistema operativo Android sono più soggetti o più vulnerabili, se così li vogliamo definire; per cui necessitano di Antivirus Android

 Il rischio di infettarsi può esser molto alto se installiamo applicazioni esternamente e quindi se le scarichiamo e installiamo manualmente. Naturalmente le minacce più comuni che colpiscono i vari smartphone e tablet si nascondono dietro ad applicazioni, che una volta installate, liberano il software malvagio, che nella maggior parte dei casi cerca di rubare denaro tramite l'invio di SMS con tariffe maggiorate. In linea di massima bisogna tener presente che se si usano i canali di distribuzione ufficiali, come il google PlayStore, o i vari store sviluppati dai produttori di terminali, è quasi impossibile  incappare in applicazioni infette, infatti i maggiori rischi si corrono quando si installano applicazioni reperite da fonti non sicure. 

 Perciò per tutti coloro che anche solo raramente reperiscono le loro app/giochi da fonti secondarie, può tornare molto utile aver installato sul proprio dispositivo un buon software che vi protegga da virus e malware. Sostanzialmente si evince che ci sono molti prodotti dalle ottime capacità che riescono a neutralizzare oltre il 90% delle minacce, ma si nota anche che ci sono diverse applicazioni che sono sostanzialmente inutili. Prime di procedere con l’utilizzo di un software antivirus le norme comportamentali da seguire per difendersi dai virus sono poche ma necessarie: ad esempio, scaricare applicazioni esclusivamente dal Google Play Store è una di queste, proprio perché l’app market del robottino verde garantisce per un’alta percentuale la sicurezza delle proprie applicazioni. 

 Un altro consiglio da tenere bene a mente consiste nel non fidarsi di messaggi o pubblicità o link ingannevoli, ovvero quei link che ti promettono un sacco di cose belle.Infine, terzo e ultimo consiglio per comportarsi correttamente ed evitare malware e virus, è quello di ascoltare cosa dicono gli altri: volete scaricare un’app? Leggete recensioni e commenti degli altri utenti, valutate la fonte e la sorgente da cui proviene l’applicazioni, esaminate bene il livello di sicurezza garantito dalle opinioni degli utenti che l’hanno già installata sul proprio dispositivo.